IL SUPERPAGELLONE DI LUGLIO 2013

pacific rim locandinaChi ha detto che i blockbuster non possono essere di qualità? I robottoni di Pacific Rim, kolossal action/sci-fi di Guillermo del Toro conquistano la redazione di I-FILMSonline e si meritano il titolo di film più apprezzato di luglio.

Va detto che comunque la concorrenza lascia abbastanza a desiderare: a parte The Lone Ranger, il catalogo del mese è stato decisamente scarso, quando non imbarazzante. Il tutto è sintetizzabile in poche parole: tanti muscoli e poca sostanza (Pain & Gain), anziani che si ostinano a girare film (Uomini di parola), horror di serie Z (The Last Exorcism).

E, soprattutto, delude anche il divino Terrence Malick con To The Wonder (di cui abbiamo parlato parecchio, anche con video e comics).

Meno male che c’è il Boss. E, per inciso, anche se l’ha visto solo il nostro Simone Soranna, Springsteen & I si porta a casa la media voti più alta.

Leggi tutto

IL BUIO OLTRE LA SIEPE di Robert Mulligan (1962)

il buio oltre la siepeVenerdì 02/08/13, ore 22.50, RAI MOVIE

 

Tratto dal romanzo premio Pulitzer To Kill a Mockingbird (Uccidere un usignolo) del 1960 della scrittrice statunitense Harper Lee, il film offre una delle interpretazioni più giustamente celebri di Gregory Peck, nei panni di un determinato avvocato progressista che cerca di dimostrare l’innocenza di un giovane nero accusato di aver stuprato una ragazza bianca, nell’Alabama del 1932.

Leggi tutto

CORTO CIRCUITO di John Badham (1986)

locandina-corto-circuitoGiovedì 01/08/13, ore 23.30, LA7

 

“Numero 5, vivo!”

Colpito da un fulmine il robot Numero 5, assemblato per scopi militari, entra in corto circuito e prende misteriosamente vita, iniziando a provare emozioni e sentimenti umani; braccato da scienziati ed esercito, verrà aiutato dal suo programmatore Newton Crosby (Steve Guttenberg) e dall’animalista Stephanie (Ally Shedy).

Leggi tutto

UN MERCOLEDI’ DA LEONI di John Milius (1978)

locandina-un-mercoledì-da-leoniMercoledì 31/07/13, ore 23.00, IRIS

 

“Le estati passavano rapidamente, e spesso non lasciavano traccia. Forse ricordo meglio gli autunni e le altre stagioni.”

Quando il cinema diventa leggenda. Diretto da John Milius (già sceneggiatore per Siegel, Coppola e Spielberg), Un mercoledì da leoni (il titolo originale, Big Wednesday, ha ben altro respiro) rappresenta un cult ormai irrinunciabile per più generazioni, fonte di ispirazione per i registi a venire e classico intramontabile.

Leggi tutto

AMERICAN GRAFFITI di George Lucas (1973)

locandina-american-graffitiMercoledì 31/07/13, ore 21.00, IRIS

 

L’ultima notte di quattro ragazzi della provincia americana (Curt [Richard Dreyfuss], Steve [Ron Howard], John [Paul Le Mat] e Terry [Charles Martin Smith]) prima della partenza per il college, tra dubbi, paure, speranze ed avventure inaspettate. Cinema americano fino al midollo, e che cinema: George Lucas trova nel ricordo della sua adolescenza una felicissima ispirazione e tratteggia la vita spensierata di una comunità dove serpeggiano i primi turbamenti, germe di quella violenza che porrà definitivamente fine all’American dream (siamo nel 1962, prima del Vietnam, prima dell’assassinio Kennedy) e che introdurrà dolorosamente alla vita adulta (funzionali, in questo senso, le didascalie finali che spiegano i destini dei protagonisti).

Leggi tutto

MEZZANOTTE NEL GIARDINO DEL BENE E DEL MALE di Clint Eastwood (1997)

locandina-mezzanotteLunedì 29/07/13, ore 23.00, RETE 4

 

“La verità è nell’occhio di chi guarda. Tu credi a quello che vuoi, io a quello che so.”

Savannah, Georgia. Il giornalista John Kelso (John Cusack), in città per scrivere un articolo sulle festività natalizie locali, viene coinvolto in un caso di omicidio: il miliardario Jim Williams (Kevin Spacey) è accusato di aver assassinato il suo giovane amante Billy Hanson (Jude Law); deciso ad approfondire e a scrivere un libro sul caso, Kelso inizierà suo malgrado una discesa negli abissi dell’animo umano.

Leggi tutto

HEAT – LA SFIDA di Michael Mann (1995)

locandina-heatDomenica 28/07/13, ore 21.30, RETE 4

 

Il più bel poliziesco degli anni ’90 ci inchioda alla poltrona raccontando la spietata e allo stesso tempo leale, a modo suo, ovviamente, sfida tra il malvivente Robert De Niro e il tenente di polizia Al Pacino. Ossessionati entrambi dalla propria professione, maniaci della perfezione, menti superiori al servizio di due sporchi lavori, si braccano senza un attimo di tregua, aspettando, in un clima di febbrile tensione, l’errore fatale dell’avversario, che sembra non arrivare mai.

Leggi tutto

PSYCO di Alfred Hitchcock (1960)

locandina-psycoSabato 27/07/13, ore 21.00, TOP CRIME

 

Tra i film più celebri della storia del cinema, fortemente voluto dal maestro Alfred Hitchcock nonostante i dubbi dei produttori, Psyco (tratto dall’omonimo romanzo di Robert Bloch, a sua volta lontanamente ispirato alle gesta del serial killer Ed Gein) è diventato negli anni vero e proprio cult, riscrivendo le regole tensive del genere.

Leggi tutto

VENEZIA 70: IL PROGRAMMA UFFICIALE

venezia 70Ci siamo. L’attesa è finita. Il giorno della conferenza stampa di presentazione del programma ufficiale della 70ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è arrivato. Dal 28 agosto al 7 settembre il Lido di Venezia diventerà il suggestivo scenario dell’evento cinematografico più prestigioso e atteso dell’anno, capace di suscitare la stessa febbrile attesa tra navigati esperti del settore così come tra semplici appassionati di cinema. Per dieci, intensi giorni, la Settima Arte ruota attorno alla kermesse veneziana.

Giunta al suo ottantunesimo anno di vita, la manifestazione si muoverà nel solco della tradizione senza però rinunciare ad importanti aggiornamenti orientati verso un’innovazione necessaria, frutto del lavoro del direttore artistico Alberto Barbera, fedele ad una linea sobria e funzionale, seguita anche l’anno scorso, intesa “a favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, di spettacolo e di industria, in uno spirito di libertà e di dialogo”.

Leggi tutto

IL CALENDARIO DI AGOSTO 2013

monsters-university-teaser-posterPer la gioia di tutti, sta arrivando finalmente agosto: tempo di mari, monti e relax. Ma il cinema non va in vacanza.

Sbarcano in sala diversi titoli tipicamente estivi, dagli immancabili horror (ESP 2L’evocazione, senza trascurare il promettente thriller La notte del giudizio), ai film d’animazione (Turbo e soprattutto Monsters University, il più atteso dalla nostra redazione). Passato il solleone di Ferragosto, arriva poi una serie di opere decisamente interessanti: spiccano in particolare il fantascientifico Elysium diretto dal Neill Blomkamp (già autore dell’ottimo District 9), la nuova saga fantasy teen Shadowhunters – Città di ossa e l’autoriale In Another Country di Hong Sang-soo.

Non passate tutto il tempo in spiaggia, fate un salto anche in sala!

Leggi tutto

SPRINGSTEEN & I di Baillie Walsh (2013)

 Bruce Springsteen. Un uomo del quale si dice si è detto e si dirà moltissimo. Una rockstar di come non ne fanno più. Una carriera invidiabile da tutti i suoi colelghi. Una discografia amplissima ma che confrontata con i tour, le date e la lunghezza dei suoi show risulterebbe nulla. Un idolo per molti. Cinematograficamente parlando, una miniera d’oro. Aneddoti, storie sulla sua infanzia, backstage dai concerti, sessioni di registrazione ecc. Per un documentario ci sarebbero state ore e ore di pellicola e di interventi. Ma Baillie Walsh non si interessa di tutto ciò.

Prendendo spunto da un’idea nata da Ridley Scott (produttore della pellicola) il regista decide di assemblare video amatoriali registrati dai fans del Boss (questo lo storico soprannome di Bruce Springsteen) nei quali si raccontano impressioni dopo i concerti, motivi per i quali quel musicista divenne IL musicista ai loro occhi, emozioni scaturite dai suoi album, e via dicendo. Al centro del documentario non c’è Bruce Springsteen, ma la risonanza e l’impatto che egli suscita nei cuori di molti.

Leggi tutto

WOLVERINE-L’IMMORTALE di James Mangold (2013)

 Wolverine va in Giappone. Il popolare supereroe, storico membro degli X-Men, si lancia nella sua seconda avventura in solitaria sul grande schermo dopo X-Men: le origini-Wolverine del 2009 di Gavin Hood.

Wolverine-L’immortale si può così definire il “sequel di uno spin-off”, nomea che certamente non fa che portare avanti le tesi di coloro che vedono, nell’universo hollywoodiano, un mondo in costante declino artistico, privo di idee nuove e interessato soltanto a far soldi facilmente.

Dopo un lungo travaglio, che ha visto coinvolto anche Darren Aronofsky, alla regia è andato James Mangold, noto per Quando l’amore brucia l’anima (2005) e reduce dalla pessima action-comedy Innocenti bugie (2010) con Tom Cruise e Cameron Diaz.

 

Hugh Jackman torna così ne panni del personaggio che gli ha dato la celebrità: questa volta Logan-Wolverine si spingerà fino a Tokyo per andare al capezzale di un ricco imprenditore, ormai in fin di vita, che aveva conosciuto e salvato diversi anni prima. L’uomo, deciso a ricompensarlo, gli offre la possibilità di trasformarlo in un semplice essere umano: fragile e mortale. Prima di passare a miglior vita, gli chiederà però di proteggere sua nipote che, a suo dire, è in gravissimo pericolo.

Leggi tutto

I (PRE) GIUDIZI DI AGOSTO 2013

elysium-la-locandina-italiana-del-film-280256Dopo il calendario del mese, oggi è il turno dei nostri pregiudizi: ogni membro della redazione segnala due titoli in uscita nel mese, uno su cui si sente di mettere la mano sul fuoco per un esito positivo (segnalato come “Per me è sì”) e l’altro su cui invece ripone pochissime o nessuna speranza (“Per me è no”). Naturalmente sono (quasi sempre) film che non abbiamo ancora visto, si tratta solo di sensazioni in attesa di conferme.

 

Come sempre, vi invitiamo a giocare con noi (valutando tutte le uscite mensili di agosto) facendoci sapere cosa ne pensate e quali sono le vostre scelte. D’altronde… si tratta soltanto di pregiudizi.

 

Leggi tutto

VINCERE di Marco Bellocchio (2009)

locandina-vincereVenerdì 26/7/13, ore 21.30, RAI STORIA

 

Storia della relazione tra il giovane Benito Mussolini (Filippo Timi) e la trentina Ida Dalser (Giovanna Mezzogiorno), che sfocia nella nascita di un figlio, Benito Albino, ripudiato e internato in manicomio insieme alla madre dal futuro dittatore, lanciato alla conquista del potere.

Leggi tutto

RATATAPLAN di Maurizio Nichetti (1979)

ratataplanGiovedì 25/7/13, ore 23.00, RAI MOVIE

 

Film d’esordio del geniale Maurizio Nichetti (Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare), Ratataplan, nonostante venne girato con mezzi limitati e un budget irrisorio, ottenne un insperato successo di critica e di pubblico, portando alla ribalta la comicità stralunata del suo autore.

Leggi tutto

VIDEODROME di David Cronenberg (1983)

locandina-videodromeMartedì 23/7/13, ore 23.30, RAI 4

 

“Morte a Videodrome. Gloria e vita alla nuova carne!” Questa la frase di lancio di uno dei capolavori diretti da David Cronenberg, maestro capace di creare incubi e ossessioni analizzando con occhio clinico la realtà del nuovo millennio.

Leggi tutto

MEZZOGIORNO DI FUOCO di Fred Zinnemann (1952)

mezzogiorno di fuocoLunedì 22/7/13, ore 21.15, RAI MOVIE

 

Ispirato al racconto The Tin Star di John W. Cunningham e sceneggiato da Carl Foreman (intellettuale di sinistra finito sulla lista nera negli anni del maccartismo), Mezzogiorno di fuoco è una pietra miliare del genere western.

Leggi tutto

Si alza il sipario sul Festival di Locarno 2013

Il 66esimo Festival del Film di Locarno ha beneficiato di giusta presentazione al Centro Svizzero di via Palestro, a Milano; presenti, oltre alla stampa e al presidente del Festival Marco Solari, anche il direttore artistico Carlo Chatrian, il direttore operativo Mario Timbal, il console generale Massimo Baggi e l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno. È stato subito messo a punto il solido rapporto e i legami storici tra il Festival e la città di Milano, importantissima non solo per via della consuetudine di molti milanesi a far tappa a Locarno durante il Festival ma anche per l’iniziativa di Agis che proporrà, dal 16 al 18 settembre, una rassegna delle opere premiate alla prossima edizione.

Leggi tutto

IL DECAMERON di Pier Paolo Pasolini (1971)

il decameronDomenica 21/7/13, ore 23.30, La7D

 

Presentato in concorso al XXI° Festival di Berlino, il film è il primo episodio della cosiddetta “Trilogia della vita”, proseguita da Pasolini con I racconti di Canterbury (1972) e completata da Il fiore delle Mille e una notte (1974).

Leggi tutto

ROCCO E I SUOI FRATELLI di Luchino Visconti (1960)

locandina-roccoSabato 20/07/13, ore 1.35, RAIUNO

 

Ispirato al romanzo di Giovanni Testori Il ponte della Ghisolfa, Rocco e i suoi fratelli racconta la storia della famiglia lucana Parondi, trasferitasi a Milano nella speranza di cambiare vita. L’ostilità del nuovo ambiente e le tragedie incombenti (i due fratelli Rocco [Alain Delon] e Simone [Renato Salvatori] si innamorano della stessa donna, Nadia [Annie Girardot]) faranno deflagrare le tensioni e accelereranno la disgregazione del nucleo familiare.

Leggi tutto

THE LAST EXORCISM – LIBERACI DAL MALE di Ed Gass-Donnelly (2013)

 Ci risiamo.

Ogni anno, puntuale come il controllo fiscale, arriva un film su Sua Maestà il Maligno. Da L’esorcismo di Emily Rose a L’altra faccia del diavolo, le sale cinematografiche sono da tempo teatro di possessioni varie ed eventuali e ogni volta l’incauto e coraggioso spettatore ha la speranza di vedere sullo schermo un prodotto che sfiori almeno la decenza. Ah, utopia. A questo proposito, ecco arrivare The Last Exorcism – Liberaci dal male, sequel di L’ultimo esorcismo (2010) di Daniel Stamm.

Leggi tutto

FACCIAMOLA FINITA di Evan Goldberg e Seth Rogen (2013)

facciamola-finita-locandinaIn principio – era il 2007 – c’era il corto Jay and Seth vs. The Apocalypse: una manciata di minuti in cui gli attori Seth Rogen e Jay Baruchel, nel ruolo di se stessi, si trovano ad affrontare nientemeno che… la fine del mondo. Cinque anni dopo, ne è uscito un lungometraggio scritto e diretto dallo stesso Rogen insieme a Evan Goldberg, che riunisce tutta l’allegra combriccola del cosiddetto team Apatow (ma il diabolico Judd stavolta non c’entra) con l’aggiunta di numerose guest star.
Jay, allergico al jet set hollywoodiano, va a trovare l’amico Seth, che, dopo un pomeriggio a base di dosi elefantiache di marijuana, lo trascina suo malgrado a un party a casa di James Franco. Improvvisamente, il giorno del giudizio piomba sulle colline della città degli angeli con terremoti, fiamme e una voragine che inghiotte quasi tutti i malcapitati festaioli, compresi Jason Segel, Paul Rudd e persino Rihanna. Per non parlare della fine indecorosa che tocca a uno strafattissimo Michael Cera.

Leggi tutto

PAIN & GAIN di Michael Bay (2013)

C’era una volta Michael Bay, che riempiva le sale a furia di esplosioni, robot giganti, effetti speciali e melodrammi sulla seconda guerra mondiale. Ancor prima di questi episodi, c’era un Michael Bay che si divertiva a Miami con Will Smith e Martin Lawrence, mentre ora c’è un nuovo Bay, più simile alle sue origini che alle ultime pellicole, ma che allo stesso tempo è diverso da se stesso, anche se non si capisce ancora che strada abbia intrapreso.

La trama ha dell’incredibile, e l’assurdo è che non è frutto della fervida immaginazione di uno sceneggiatore impazzito, è una storia vera: Daniel Lugo (Mark Wahlberg) è un bodybuilder che lavora in palestra, ossessionato dalla perfezione fisica e dal raggiungimento del “sogno americano”. Per arricchirsi, rapisce Victor Kershaw (Tony Shalhoub), uno dei suoi ricchi clienti, assieme a Paul Doyle (Dwayne Johnson) e Adrian Doorbal. Ma i tre sono privi di ogni senso criminale, e infatti quasi nulla va per il verso giusto.

Leggi tutto

LA MORTE TI FA BELLA di Robert Zemeckis (1992)

locandina-la-morte-ti-fa-bellaVenerdì 19/07/13, ore 23.15, RETE 4

 

“Ma chi ti credi di essere? Tu non sei nessuno, non sei nessuno! Sei soltanto un flaccido pagliaccio alcolizzato. Ecco cosa sei, un flaccido. Flaccido. FLAAAAAAAAAAAAAAAAAAACCIDO!”

Madeline Ashton (Meryl Streep), attrice mediocre e mangiatrice di uomini, mette gli occhi sul chirurgo Ernest Menville (Bruce Willis), fidanzato dell’amica Helen Sharp (Goldie Hawn), riuscendo a rubarlo a quest’ultima e a sposarlo. Anni dopo i due coniugi, ormai separati in casa e presi dai propri problemi (lei terrorizzata dall’idea di invecchiare, lui alcolizzato all’ultimo stadio) si imbattono in una Helen in forma strepitosa: il segreto della donna scatenerà una serie di imprevedibili eventi.

Leggi tutto

ROCKY di John G. Avildsen (1976)

locandina-rockyGiovedì 18/07/13, ore 21.10, ITALIA 1

 

“In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l’unica cosa che voglio è resistere. […] Se quando suona l’ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi, io saprò per la prima volta in vita mia che non sono soltanto un bullo di periferia.”

Leggi tutto

PROFONDO ROSSO di Dario Argento (1975)

locandina-profondo-rossoMartedì 31/12/13, ore 21.00, TOP CRIME

 

“Sì, tutto deve restare lì, nella villa. Nessuna sa, nessuno deve sapere. Dimenticare. Dimenticare ogni cosa. Per sempre.”

Marc Daly (David Hemmings), giovane pianista inglese trapiantato a Roma, è testimone dell’efferato omicidio ai danni di una sua vicina di casa, la sensitiva Helga Ulmann (Macha Méril); ossessionato da un particolare che non riesce a ricordare, da lui giudicato importante per scoprire l’assassino, tenterà di risolvere l’enigma, aiutato dalla giornalista Gianna Brezzi (Daria Nicolodi), precipitando in un incubo a occhi aperti.

Leggi tutto

C’ERAVAMO TANTO AMATI di Ettore Scola (1974)

locandina-ceravamo-tanto-amatiMercoledì 17/07/13, ore 21.05, RAITRE

 

Trent’anni di storia italiana vista attraverso gli occhi di tre amici ex partigiani, tutti innamorati della stessa donna, Luciana (Stefania Sandrelli): Antonio (Nino Manfredi), comunista portantino d’ospedale fedele per la vita all’ideale politico; Nicola (Stefano Satta Flores), intellettuale frustrato in cerca di fortuna; Gianni (Vittorio Gassman), arrivista disposto a tutto, anche a sposare per interesse una ragazza che non ama (Giovanna Ralli) e a cui rovinerà la vita.

Leggi tutto

GIOVENTU’ BRUCIATA di Nicholas Ray (1955)

locandina-gioventù-bruciataMercoledì 17/07/13, ore 21.00, IRIS

 

Uno dei grandi classici del cinema americano, il film che contribuì a consacrare definitivamente la stella dell’attore James Dean nel firmamento di Hollywood, pochi mesi prima della sua tragica scomparsa in un incidente automobilistico a soli 24 anni.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial