MANUEL di Dario Albertini (2017)

manuel

Manuel (Andrea Lattanzi) è un ragazzo di 18 anni che ha vissuto per cinque anni in un istituto per minori privi di sostegno familiare. Raggiunta la maggiore età, Manuel può finalmente uscire e costruirsi una vita fuori dalla comunità, tentando di far ottenere gli arresti domiciliari alla madre Veronica (Francesca Antonelli), finita in prigione tempo prima e costretta ad aver abbandonato Manuel. Presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Venezia 2017, Manuel è il lungometraggio d’esordio del regista Dario  Albertini. Nel cast l’esordiente Andrea Lattanzi interpreta Manuel, affiancato da vari comprimari come Francesca Antonelli, Giulia Elettra Gorietti, Renato Scarpa e Raffaella Rea.

Leggi tutto

I (PRE)GIUDIZI DI MAGGIO 2018

 dogman

Dopo il calendario del mese, è il turno dei nostri pregiudizi: ogni membro della redazione segnala due titoli in uscita nel mese, uno su cui si sente di mettere la mano sul fuoco per un esito positivo (segnalato come “Per me è sì”) e l’altro su cui invece ripone pochissime o nessuna speranza (“Per me è no”). Naturalmente sono (quasi sempre) film che non abbiamo ancora visto, si tratta solo di sensazioni in attesa di conferme. Come sempre, vi invitiamo a giocare con noi (valutando tutte le uscite mensili) facendoci sapere cosa ne pensate e quali sono le vostre scelte. D’altronde… si tratta soltanto di pregiudizi. Ecco le scelte di ognuno di noi:

Leggi tutto

Dragon Film Festival 2018, a Firenze e a Prato dal 3 all’8 maggio

dragon-film-festival

La cinematografia di Cina, Hong Kong e Taiwan è grande protagonista alla 5/a edizione del Dragon Film Festival, rassegna che si terrà dal 3 all’8 maggio tra il cinema La Compagnia di Firenze e il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato. Con 14 titoli tra prime italiane ed europee, tra lavori premiati nei festival di tutto il mondo e pellicole campioni d’incassi, la manifestazione racconterà i cambiamenti della società orientale, e le relative similitudini e differenze con la nostra realtà. La rassegna conclude la settima edizione della Primavera Orientale, iniziativa che celebra il cinema d’Oriente organizzata da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana. Il film d’apertura sarà la commedia rosa Love Off the Cuff del regista e scrittore Pang Ho-cheung con Shawn Yue e Miriam Yeung, terzo capitolo della trilogia che comprende anche Love in a Puff Love in the Buff. La serata di chiusura è invece affidata al dramma familiare Mad World di Wong Chun, premiato come miglior regista esordiente ai Golden Horse Awards del 2016.

Leggi tutto

AVENGERS: INFINITY WAR di Anthony e Joe Russo (2018)

Avengers: Infinity War - Film (2018) - MYmovies.it

Guardando Avengers: Infinity War, il primo pensiero corre a 10 anni fa, quando tutto è iniziato con Iron Man, agli albori del Marvel Cinematic Universe, quando probabilmente nessuno si sarebbe aspettato uno sviluppo così ampio e stratificato, tale da coinvolgere anche altre Galassie, Guardiani compresi. Sia chiaro, la sequenza aftercredits di Iron Man mostrava già Nick Fury intento a spiegare a Tony Stark il progetto Avengers, ma forse nessuno di loro aveva fatto ancora i conti con Thanos. Ora, a distanza di 10 anni, la minaccia mostrata al termine di The Avengers (2012) è reale, e quantomai crudele.

Leggi tutto

LORO 1 di Paolo Sorrentino (2018)

loro1

Italia, 2006: Sergio Morra (Riccardo Scamarcio) è un arrivista e losco imprenditore di Taranto che ha come sogno lasciare la propria città d’origine ed entrare nei giri giusti a Roma, venendo a contatto con la gente che conta. Facendo soldi tramite lo spaccio di droga e un giro altolocato di prostituzione, e aiutato dalla moglie Tamara (Euridice Axen) amante di un ex ministro del Centrodestra (Fabrizio Bentivoglio), Sergio lavora per l’organizzazione di una festa estiva in una villa in Sardegna, con il vero obiettivo di attirare le attenzioni e avvicinarsi all’uomo più potente d’Italia: l’imprenditore e leader politico Silvio Berlusconi (Toni Servillo). A tre anni di distanza da Youth – La giovinezza il Premio Oscar Paolo Sorrentino torna dietro la macchina da presa con il suo ottavo film da regista e sceneggiato assieme ad Umberto Contarello su un soggetto dello stesso Sorrentino. Dopo aver raccontato in chiave fiabescamente ironica le vicende di una figura di spicco della Prima Repubblica come Giulio Andreotti ne Il Divo, con Loro (film che sarà diviso in due parti in uscita rispettivamente il 24 aprile e il 10 maggio), il regista napoletano sceglie di puntare lo sguardo su Silvio Berlusconi (interpretato dall’attore feticcio del regista, Servillo), forse il più controverso e discusso personaggio politico degli ultimi 25 anni di scena politica italiana, realizzando un’opera di pura finzione seppure basata su eventi accaduti e personaggi esistenti.

Leggi tutto

Una serie di sfortunati eventi: L’Ostile Ospedale tra atmosfere horror e un intreccio che cambia

Ostile Ospedale

Il Vile Villaggio, coppia di episodi che copriva il 7° romanzo di Una serie di sfortunati eventi, ci ha lasciato in eredità i fratelli Baudelaire in fuga, ancora una volta, con il Conte Olaf ad inseguirli. Ma questa volta il loro perfido avversario ha un vantaggio: tutti lo credono morto e, soprattutto, l’accusa di omicidio è ricaduta su Klaus, Violet e Sunny. Riusciranno a trovare rifugio all’ospedale Heimlich?

Leggi tutto

MOLLY’S GAME di Aaron Sorkin (2017)

mollysgame

2002: Molly Bloom (Jessica Chastain) è una giovane e promettente sciatrice di livello olimpico, che durante una gara di qualificazione subisce un grave incidente cadendo in pista. Decisa a rifarsi una vita, Molly si trasferisce a Los Angeles, dove inizia a frequentare il giro delle partite di poker milionarie. Ben presto diventerà una delle più importanti organizzatrici di poker clandestino nel paese, potendo gestire direttamente i soldi degli uomini più facoltosi del pianeta, tra cui star del cinema, dello sport e uomini d’affari. Tredici anni dopo Molly viene arrestata per via dei collegamenti tra la Mafia Russa e le partite di poker da lei organizzate. In un difficile processo giudiziario, la donna sceglie di affidarsi all’avvocato Charlie Jaffey (Idris Elba), convinto dell’estraneità di Molly e dal libro da lei scritto “Molly’ s Game” in cui rivela parte dei segreti e ciò che avveniva durante gli incontri di poker.

Leggi tutto

ESCOBAR – IL FASCINO DEL MALE di Fernando León de Aranoa (2017)

loving-pablo

La vita di Pablo Escobar (Javier Bardem), trafficante di cocaina, dall’ascesa criminale alla fine degli anni Ottanta fino alla morte del 1993 dal punto di vista di Virginia Vallejo (Penelope Cruz), celebre conduttrice e presentatrice colombiana con il quale il re del narcotraffico ha vissuto una relazione. Ambiziosa e decisa nel capire come in pochi anni sia diventato il più ricco e potente trafficante di sempre, Virginia si innamora di Pablo sostenendolo nella carriera politica, ma sorvolando sul suo lato criminale. Il desiderio di potere di Escobar finisce per trascinarla in una disperazione che la porta a collaborare con l’agente Neymar (Peter Sarsgaard) della Dea, proprio per la cattura del ricercato.

Leggi tutto

L’AMORE SECONDO ISABELLE di Claire Denis (2017)

beau soleil interieur

Isabelle (Juliette Binoche), pittrice di mezza età ancora affascinante e con un divorzio alle spalle, desidera disperatamente una seconda chance per trovare un vero, grande amore. Finisce però per passare da una relazione claudicante all’altra: un banchiere cinico, un attore capriccioso, il deludente ex marito e così via, in una galleria di personaggi maschili decisamente miseranda e incapace di dare a Isabelle quello che cerca.

Leggi tutto

MARIA BY CALLAS di Tom Volf (2017)

maia-by-callas

Evento cinematografico in sala solo dal 16 al 18 aprile, Maria By Callas è il documentario con cui il regista Tom Volf racconta la “popstar” della lirica, icona immortale di una celebrità forse irripetibile nell’universo dell’opera. Servendosi di materiale in gran parte utilizzato anche per una mostra tenutasi a Parigi, Volf realizza un doc inconsueto rispetto agli standard del formato: niente interviste, ricostruzioni o voci narranti, ma semplicemente un susseguirsi di materiali d’archivio, per la metà inediti, trovati dal regista in tre anni di ricerche.

Leggi tutto

Una serie di sfortunati eventi: Il Vile Villaggio in cui dark comedy e western si incontrano

Il Vile Villaggio Harris

L’ormai triste viaggio senza tregua dei fratelli Baudelaire questa volta li ha portati in un piccolo villaggio in mezzo al deserto, disperso nel nulla, un luogo dove esistono regole ferree e in cui sono banditi libri e macchinari, ossia tutto ciò che potrebbe portare ad uno sviluppo culturale e ad un’emancipazione. Ma, come sostiene il deleterio Poe, “Ci vuole un villaggio per crescere dei bambini”, e quindi perché non affidare i tre fratelli agli abitanti di VF? Certo, se non fosse che il conte Olaf (Neil Patrick Harris) li stava seguendo da molto tempo e sa già dove si trovano.

Leggi tutto

Festival di Cannes 2018, il programma

cannes2018

Ci siamo! Ecco finalmente il programma della 71esima edizione del Festival di Cannes, che si terrà dall’8 al 19 maggio. L’Italia c’è: Matteo Garrone è in concorso con Dogman e Alice Rohrwacher con Lazzaro Felice mentre Valeria Golino è nella sezione Un Certain Regard con Euphoria. Tra i nomi più succosi della competizione, Jafar Panahi, Jean-Luc Godard, Jia Zhang-Ke, Kore-Eda Hirokazu e Spike Lee. Fuori concorso, è grandissima l’attesa di Solo, che riporta la saga di Star Wars sulla Croisette. Chiude The Man Who Killed Don Quixote di Terry Gilliam Cate Blanchett sarà la presidente di giuria, che comprenderà Chang Chen, Ava DuVernay, Robert Guédiguian, Khadjia Nin, Léa Seydoux, Kristen Stewart, Denis Villeneuve e Andrei Zvyagintsev.

Leggi tutto

Far East Film Festival 2018, a Udine dal 20 al 28 aprile

feff2018

Grande anniversario per il Far East Film Festival, che torna a Udine dal 20 al 28 aprile 2018. Ricorre quest’anno la 20esima edizione della manifestazione dedicata al cinema popolare dell’Estremo Oriente, vero e proprio faro culturale capace di attirare numeri altissimi di appassionati, giornalisti, studenti (e ospiti asiatici, anche quest’anno molto numerosi). Il programma è ricchissimo e comprende ben 81 film, di cui 55 in concorso e 21 opere prime e seconde. La novità di quest’anno è l’introduzione di una giuria incaricata di assegnare il Gelso d’oro, formata dal produttore di Hong Kong Albert Lee (responsabile del successo di Jackie Chan), dal produttore americano (che ha lanciato il cinema indie cinese) Peter Loher e dal regista, sceneggiatore e attore Massimo Gaudioso. Restano gli altri due premi: il Gelso d’oro assegnato dal pubblico e il Gelso nero assegnato dagli accreditati Black Dragon. L’ospite più attesa è la mitica Brigitte Lin, l’icona di Hong Kong Express, insignita del Gelso d’oro alla carriera. Di seguito, il programma. Per i biglietti, ulteriori dettagli e informazioni dul punto gastronomico Casa Ramen, gli eventi e Focus Ansia e Ties That Bind, vi invitiamo a consultare il sito fareastfilm.com.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial