No Heaven, But Love di Han Jay, la recensione

di Valeria Morini

Se le istanze femministe e la tematica queer sono al centro del cinema di questi anni, non si può dire che No Heaven, But Love non sia pienamente al passo con i tempi. Ma il secondo film della regista Han Jay, presentato nella sezione K-Independent del Florence Korea Film Fest, non è solo un adeguarsi alle tendenze e al dibattito culturale, ma un’opera intensa e profonda, aspra e delicata al tempo stesso.

Leggi tutto
Hail to Hell di Lim Oh-jeong, la recensione

di Valeria Morini

Il Florence Korea Film Fest è una piccola oasi di gioia per gli amanti del cinema sudcoreano, una finestra su una delle cinematografie più amate del mondo e, più in generale, su una cultura che sta diventando sempre più popolare. Dall’edizione 2024, Hail to Hell di Lim Oh-jeong, presentato anche in madrepatria al Festival di Busan, è un coming of age che mescola in modo insolito e curioso il coming age e il teen movie con il drama dalle tinte thriller.

Leggi tutto
I vincitori del Korea Film Fest 2024: Cobweb è il miglior film

Mentre si conclude la 22esima edizione del Florence Korea Film Fest, chiuso sabato 30 marzo dal concerto di Jung Jae-il, sono stati proclamati i vincitori. Il premio al miglior film va a Cobweb di Kim Jee-woon, atto d’amore per il cinema, ambientato nella Corea del Sud negli anni ‘70. In concorso nella sezione Orizzonti Coreani, il film è interpretato dall’ormai leggendario Song Kang-ho, noto anche al pubblico più mainstream per Parasite, e racconta la storia del regista Kim Ki-yeol, convinto a rigirare il finale del suo film in poco tempo e alle prese con mille vicissitudini.

Leggi tutto
Sguardi Altrove Film Festival 2024, i vincitori

Si è conclusa la 31ᵃ edizione di Sguardi Altrove Women’s International Film Festival, rassegna cinematografica dedicata al cinema e alla creatività femminile. Al centro della manifestazione il Corpo delle Donne nelle sue diverse declinazioni e implicazioni sociali, politiche, artistiche, e un omaggio speciale alla memoria di Sandra Milo con il film di chiusura Salvatrice. Sandra Milo si racconta di Giorgia Wurth. Nel corso del festival si sono tenute anche le cerimonie di consegna del Premio Le Forme del Cinema, attribuito per l’edizione 2024 alla drammaturga, regista, attrice Emma Dante, all’attrice e regista Valeria Golino e alla produttrice Viola Prestieri. Di seguito, tutti i premi.

Leggi tutto
May December di Todd Haynes, la recensione

di Valeria Morini

In sala a un anno dalla presentazione in concorso a Cannes 2023, May December conferma Todd Haynes come autore lucido, personale, rappresentante di un cinema elegante ma mai lezioso o artificioso. Il regista di Carol e I’m Not There (il miglior biopic di sempre?) si cimenta, pur in un piccolo lavoro indipendente dal budget evidentemente risicato, con due stelle del calibro di Natalie Portman e Julianne Moore. Il film è stato sostanzialmente ignorato agli Oscar, che hanno assegnato solo una nomination alla sceneggiatura originale (il premio è andato ad Anatomia di una caduta).

Leggi tutto
Irish Film Festa 2024: programma, ospiti e omaggio a Cillian Murphy

Per tutti gli appassionati di Irlanda, Irish Film Festa torna a Roma dal 4 al 7 aprile, nella tradizionale location della Casa del Cinema. La manifestazione diretta da Susanna Pellis è dedicata al cinema e alla cultura irlandesi, con 26 nuovi film tra lungometraggi di finzione, documentari e cortometraggi, tutti in anteprima nazionale, più due classici, di cui uno inedito in Italia, e numerosi ospiti tra registi, attori e produttori. In questa 15esima edizione, il concorso composto di cortometraggi vede 15 titoli in gara e una proiezione fuori concorso.

Leggi tutto
Il programma del Bolzano Film Festival Bozen 2024: focus sul cinema indigeno brasiliano

Dal 12 al 21 aprile 2024 va in scena la 37esima edizione del Bolzano Film Festival Bozen, con un focus decisamente interessante: al centro della manifestazione altoatesina che da sempre si occupa di cinematografie, ci sarà infatti il cinema indigeno brasiliano. Tra gli ospiti, è previsto il regista Takumã Kuikuro, appartenente al popolo Kuikuro e cresciuto nella riserva indigena di Xingu, nella foresta amazzonica brasiliana.

Leggi tutto
Sguardi Altrove 2024, programma e calendario: la 31esima edizione dedicata a Sandra Milo

Dal 15 al 24 marzo 2024 torna Sguardi Altrove Women’s International Film Festival, la manifestazione di Milano dedicata al cinema allo sguardo femminile al cinema giunta al 31esimo anno. Oltre 60 film da 30 diverse nazioni andranno a comporre il programma di questa edizione, dedicata a Sandra Milo. Al centro della manifestazione, come da tradizione suddivisa nelle due macro aree “Cinema” e “Oltre il Cinema. Tasselli d’Arte”, il tema del Corpo del Donne nelle sue diverse declinazioni.

Leggi tutto
I vincitori degli Oscar 2024: miglior film è Oppenheimer

Gli Oscar 2024 hanno visto il trionfo di Oppenheimer, che ha raccolto 7 Oscar su 13 nomination, tra cui Miglior film, miglior attore (lo straordinario Cillian Muprhy) e miglior regia. Povere creature! si accontenta dei premi tecnici e di quello alla miglior attrice Emma Stone. L’Italia esce a mani vuote ma a testa alta, visto che Io capitano è stato battuto dal potentissimo La zona d’interesse.

Va detto che i 96esimi Academy Awards sono decisamente migliorati rispetto agli ultimi anni: cerimonia breve e trascorsa in scioltezza, con momenti di spettacolo puro come la performance di Ryan Gosling sulle note di “I’m Just Ken” (con Slash) o l’emozionante momento In Memoriam, con le note di “Con te partirò” cantata da Andrea Bocelli e dal figlio Matteo. Non sono mancati elementi politici, come i discorsi di Jonathan Glazer sulla guerra tra Israele e Palestina e di Mstyslav Chernov, regista ucraino del documentario 20 Days in Mariupol o la frecciatina finale del conduttore Jimmy Kimmel a Donald Trump.

Di seguito tutti i premi (confrontateli con i nostri pronostici).

Leggi tutto
Pronostici Oscar 2024
Oscar 2024: i pronostici e i nostri preferiti

Oscar 2024: i nostri pronostici, come ogni anno, anticipano la Notte più importante del cinema. Siamo alla 96esima edizione degli Academy Awards, che domenica 10 marzo sarà condotta per la quarta volta da Jimmy Kimmel. In diretta dal Dolby Theatre, la cerimonia sarà visibile anche in Italia. Andrà infatti in onda su Rai1 (e non più su Sky), a partire dalle 23.30. Oppenheimer e Povere creature! sono i favoriti in una competizione in cui c’è anche un po’ di Italia. Io capitano di Matteo Garrone figura infatti tra i candidati al miglior film internazionale (ecco tutte le nomination). Ecco dunque i nostri pronostici sulle categorie principali, votate dalla redazione.

Leggi tutto
C-MOVIE Film Festival, a Rimini la prima edizione: il programma tra Cinema, Corpi, Convivenze

Il panorama festivaliero italiano si arricchisce di C-MOVIE Film Festival, la cui prima edizione prenderà il via dal 20 al 23 marzo 2024 a Rimini. Organizzata da Kitchenfilm e diretta dalla regista e distributrice Emanuela Piovano, la manifestazione è una rassegna tutta al femminile che intende offrire riflessioni, testimonianze e dibattiti attraverso il cinema, al fine di raccontare la contemporaneità partendo dall’esplorazione dei tre concetti chiave che le danno il nome: Cinema, Corpi, Convivenze. “Cinema inteso come arte del narrare offrendo una finestra sul mondo; Corpi, tematica centrale nella società odierna e nelle riflessioni sul femminile oggi; Convivenze, nel senso di relazioni ma anche inclusione e multiculturalità”. Tra le ospiti, Dacia Maraini, Macha Méril e Barbara Bouchet. In anteprima tre film che raccontano il femminile oggi, inseriti in un programma che vuole scoprire un cinema marginale e “di confine”: l’empowerment in Zafira, l’ultima regina, la libertà dei corpi in Solo per me e la maternità in Senza prove. Le location, molto felliniane, del festival sono Cineteca di Rimini e Cinema Fulgor. Di seguito, il programma completo.

Leggi tutto
Bergamo Film Meeting 2024, il programma del festival

Torna Bergamo Film Meeting con un’edizione 2024 ricca di titoli e sorprese. Il festival lombardo, alla sua 42esima edizione, si tiene dal 9 al 17 marzo, ma le danze si aprono già venerdì 8 con una serata imperdibile che vedrà la proiezione del classico El ángel exterminador di Luis Buñuel musicato dal vivo da Gary Lucas.

Leggi tutto
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial