AMADEUS di Miloš Forman (1984)

locandina-amadeusDomenica 17/02/13, ore 21.30, LA7

 

Tratto dall’omonima opera teatrale di Peter Shaffer sulle vite dei compositori Wolfgang Amadeus Mozart e Antonio Salieri, Amadeus è la biografia romanzata del prodigio di Salisburgo (Tom Hulce) e della rivalità con il maturo antagonista (F. Murray Abraham), che li accompagnerà per l’intera loro esistenza.

 

 

{jcomments on}

Tra i migliori film diretti da Miloš Forman (insieme a Qualcuno volò sul nido del cuculo e Man on the Moon), Amadeus mette in scena l’incontro/scontro tra due concezioni opposte del fare musica: l’innata genialità di Mozart, tanto mirabile nell’arte quanto sgradevole nella vita, è rapportata alla mediocrità di Salieri, figura rabbiosa (e per questo ancor più straordinaria nel suo accanimento) e consapevole dell’inutilità dei suoi sforzi nell’inseguire un talento per lui inarrivabile. Un capolavoro da vedere e rivedere, tecnicamente perfetto, che gode di interpretazioni magistrali. Otto Oscar: miglior film, regia, attore protagonista (F. Murray Abraham), sceneggiatura non originale, costumi, scenografia, trucco, sonoro. Nel 2002 è uscita una versione integrata e rimasterizzata.

Assolutamente imperdibile.