L’ARMATA DELLE TENEBRE di Sam Raimi (1992)

locandina-armata-delle-tenebreVenerdì 21/03/14, ore 21.10, RAI 4

 

“Klaatu verata… n… netta, nettare, nichel… oh Dio! Come è questa parola? Come faccio a non ricordarla? Di sicuro cominciava con la N… Klaatu verata ni… emh… ehm… rvana… Ok allora, fatta! Calma, calma! È tutto a posto, ho detto la parola, l’ho detta!”

Terzo capitolo della saga “Evil dead” (dopo The Evil Dead [La casa] e Evil Dead II: Dead by Dawn [La casa 2]), L’armata delle tenebre racconta le nuove peripezie dello sfortunato Ash (Bruce Campbell), catapultato nel Medioevo a causa delle formule del Necronomicon e catturato da Lord Arthur (Marcus Gilbert). Divenuto eroe dopo avere fatto a pezzi un posseduto, aiuterà il villaggio a sconfiggere le forze del Male, tentando di tornare al presente. La contaminazione elimina ogni distinzione di genere: Sam Raimi, scatenato più che mai, sforna un prodotto a cavallo tra horror, demenziale, action e fantasy, pura gioia per gli occhi. Il divertimento è assicurato, la comicità in stile slapstick regala scene da antologia (la lotta di Ash contro il suo doppio malvagio), Bruce Campbell, ormai un’icona, è perfettamente a suo agio nei panni di un antieroe cult. Soggetto e sceneggiatura di Sam e Ivan Raimi, musiche di Joseph LoDuca (ma la marcia di accompagnamento dell’armata di scheletri è opera di Danny Elfman). Embeth Davidtz è Sheila.

Irresistibile.