Berlinale 2024, i premi: Orso d’oro a Dahomey di Mati Diop

La regista franco-senegalese Mati Diop trionfa alla Berlinale 2024 con il suo Dahomey, documentario sulla restituzione di opere artistiche del noto regno africano dalla Francia al Benin, premiato con l’Orso d’oro. Ecco tutti i premi del festival, che ha visto vincere anche Matthias Glarner ed Emily Watson come migliori attori, mentre Nelson Carlos De Los Santos Arias per il film Pepe ha vinto l’Orso d’argento alla miglior regia. Di seguito tutti i titoli che hanno convinto la giuria presieduta da Lupita Nyong’o e composta da Brady Corbet, Ann Hui, Christian Petzold, Albert Serra, Jasmine Trinca e Oksana Zabuzhko (qui il programma).

Tutti i premi della Berlinale 2024

Concorso

Orso d’oro: Dahomey di Mati Diop

Orso d’argento, gran premio della giuria: A Traveler’s Needs di Hong Sang-soo

Orso d’argento, premio della giuria: The Empire di Bruno Dumont

Orso d’argento per il miglior regista: Nelson Carlos De Los Santos Arias – Pepe

Orso d’argento per la miglior interpretazione da protagonista: Sebastian Stan – A Different Man

Orso d’argento per la miglior interpretazione da non protagonista: Emily Watson – Small Things Like These

Orso d’argento per la migliore sceneggiatura: Matthias Glarner – Dying

Orso d’argento per il miglior contributo artistico: Martin Geschlecht – The Devil’s Bath

Premi onorari

Orso d’oro alla carriera: Martin Scorsese

Berlinale Kamera: Edgar Reitz

Berlinale Shorts

Orso per il Miglior cortometraggio: Un movimento extrano di Francisco Lezama

Oso d’argento premio della giuria: Re tian wu hop di Wenqian Zhang

Menzione speciale: That’s All from Me di Eva Könnemann

Berlin Short Film Candidate for the European Film Awards:  That’s All from Me di Eva Könnemann

Encounters

Miglior film: Direct Action di Guillaume Cailleau e Ben Russell

Miglior regista: Juliana Rojas

Premio speciale della giuria: The Great Yawn of History di Aliyar Rasti e Some Rain Must Fall di Qiu Yang (ex aequo)

Short Film Competition

Panorama Audience Award

Panorama Audience Award – Miglior film

Primo posto: Memorias de un cuerpo que arde di Antonella Sudasassi Furniss

Secondo posto: Crossing di Levan Akin

Terzo posto: All Shall Be Well di Ray Yeung

Panorama Audience Award – Miglior documentario

Primo posto: No Other Land di Basel Adra, Hamdan Ballal, Yuval Abraham, Rachel Szor

Secondo posto: Sayyareye dozdide shodeye man di Farahnaz Sharifi

Terzo posto: Teaches of Peaches di Philipp Fussenegger, Judy Landkammer

Generation Award

Children’s Jury Generation Kplus

Orso di cristallo per il Miglior film: It’s Okay! di Kim Hye-young

Menzione speciale: Young Hearts di Anthony Schatteman

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: Papillon di Florence Miailhe

Menzione speciale: Sukoun di Dina Naser

Youth Jury Generation 14plus

Orso di cristallo per il Miglior film: Last Swim di Sasha Nathwani

Menzione speciale: Kai She De Qiang: di Qu Youjia

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: Cura sana di Lucía G. Romero

Menzione speciale: Lapso di Caroline Cavalcanti

Generation International Jury 2024

Grand Prix della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation Kplus: Reinas di Klaudia Reynicke

Menzione speciale Generation Plus: Raíz di Franco García Becerra

Premio Speciale della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation Kplus: A Summer’s End Poem di Lam Can-zhao

Menzione speciale Generation Kplus: Uli di Mariana Gil Ríos

Grand Prix della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation 14plus: Comme le feu di Philippe Lesage

Menzione speciale Generation 14plus: Maydegol di Sarvnaz Alambeigi

Premio Speciale della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation 14plus: Un pájaro voló di Leinad Pájaro De la Hoz

Menzione speciale Generation 14plus: Songs of Love and Hate di Saurav Ghimire

Florence Korea Film Fest 2024, programma e ospiti

Da oltre vent’anni il Florence Korea Film Fest si fa promotore in Italia della cultura coreana: l’edizione 2024, come sempre organizzata dall’Associazione Culturale fiorentina Taegukgi – Toscana Korea Association, va in scena a Firenze dal 21 al 30 marzo. Tra gli ospiti, nomi illustri come l’ormai celeberrimo attore Song Kang-ho (Parasite, Memorie di un assassino), il regista Kim Jee-woon (A Bittersweet Life, I Saw the Devil), questi ultimi protagonisti insieme di una masterclass, il musicista e compositore Jung Jae-il (Parasite, Squid Game) che si esibirà in concerto al Teatro Verdi, e l’attore Lee Byung-hun (A Bittersweet Life, Joint Security Area, Squid Game).

Leggi tutto
BAFTA 2024, tutti i vincitori: ancora un trionfo per Oppenheimer

Domenica 18 febbraio, presso la Royal Festival Hall del Southbank Centre, sono stati consegnati i premi BAFTA, considerati il corrispettivo britannico degli Oscar, che però con questi ultimi ha in comune la massiccia presenza dei grandi titoli hollywoodiani tra le nomination. La cerimonia è stata condotta dall’attore David Tennant con la partecipazione del principe William. Trionfo assoluto per Oppenheimer di Christopher Nolan, che porta a casa ben sette premi, contro i quattro di Povere creature!. Di seguito, l’elenco dei vincitori.

Leggi tutto
Berlinale 2024, il programma

Giovedì 15 febbraio si aprono le danze alla 74esima edizione della Berlinale, che fino a domenica 25 porta nella capitale tedesca il grande cinema internazionale. Il programma steso dal direttore Carlo Chatrian vede diversi titoli italiani. Due sono in concorso: Another End di Piero Messina e Gloria! di Margherita Vicario. Sono inoltre presenti due attese serie tv: Dostoevskij dei Fratelli D’Innocenzo dal titolo e Supersex diretta da Matteo Rovere, Francesco Carrozzini e Francesca Mazzoleni, con Alessandro Borghi nei panni di Rocco Siffredi. Non dimentichiamo poi il documentario, Il cassetto segreto di Costanza Quatriglio e Quell’estate con Irène con Carlo Sironi, nelle sezioni collaterali. Super ospite sarà Martin Scorsese, insignito dell’Orso d’oro alla carriera. Di seguito il programma integrale.

Leggi tutto
Nomination Oscar 2024: boom per Oppenheimer e Povere creature!, Io capitano di Garrone tra i candidati

L’Academy Awards ha annunciato ufficialmente le nomination agli Oscar 2024: 13 sono quelle raccolte da Oppenheimer (il più volte candidate), 11 da Povere creature!, 10 da Killers of the Flower Moon e 8 da Barbie (sorprende l’assenza di Margot Robbie tra le nominate). C’è anche l’Italia, con la candidatura a Matteo Garrone per Io capitano. I premi saranno assegnati nella cerimonia al Dolby Theatre del 10 marzo condotta da Jimmy Kimmel (a partire dall’1 di notte, ora italiana).

Ecco l’elenco completo delle candidature.

Leggi tutto
Al via il Trieste Film Festival, il programma


Appuntamento dal 19 al 27 gennaio con il 35. Trieste Film Festival: la manifestazione diretta da Nicoletta Romeo è il primo festival italiano dell’anno e il principale appuntamento nostrano dedicato al cinema dell’Europa centro-orientale, nato alla vigilia della caduta del Muro di Berlino. Il 19 gennaio la programmazione del Teatro Miela si inaugura con Do Not Expect Too Much from the End of the World di Radu Jude, complessa opera teorica già passata a Locarno con cui il regista rumeno riflette cinicamente sul capitalismo.

Leggi tutto
Emmy Awards 2024, i premi

Gli Emmy Awards 2024 ripetono in gran parte il verdetto dei Golden Globe, con il successo assoluto di Succession, The Bear e Beef. I premi dedicati alla serialità americana, valevoli per la stagione 2022-2023, sono stati consegnati con grande ritardo a causa dello sciopero che per diversi mesi ha interessato attori e sceneggiatori. Sia Succession che The Bear hanno raccolto 6 riconoscimenti, 5 sono andati a Beef. Purtroppo restano a mani vuote le due candidate italiane di The White Lotus, Sabrina Impacciatore e Simona Tabasco. Di seguito, tutti i premi.

Leggi tutto
Critics Choice Awards 2024, i premi: trionfa Oppenheimer

Continua la Awards Season di Hollywood, la lunga stagione dedicata ai premi che domenica 14 gennaio ha visto la consegna dei Critics Choice Awards 2024, assegnati annualmente ai migliori film e programmi televisivi da rappresentanti della critica statunitense, a cura della Broadcast Film Critics Association. Oppenheimer di Christopher Nolan è stato il grande trionfatore della serata, con ben 8 riconoscimenti ricevuti, mentre Barbie ne ha ricevuti 6. Di seguito, ecco tutti i premi.

Leggi tutto
I vincitori dei Golden Globe 2024: trionfano Oppenheimer e Povere creature!

La stagione dei premi si è ufficialmente aperta, così come la nuova era dei Golden Globe (ora non più assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association ma dalla neonata Golden Globe Foundation). L’81esima edizione dei premi, andata in scena domenica 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel a Beverly Hills, Los Angeles, ha visto il trionfo di Oppenheimer e Povere creature! rispettivamente nelle categorie di miglior film drammatico e miglior commedia. Delusione per Io capitano di Matteo Garrone, battuto da Anatomia di una caduta, ma anche per Barbie, che si deve accontentare del premio al miglior blockbuster.

Leggi tutto
I migliori film del 2023

Si è conclusa la stagione cinematografica 2023: un anno molto significativo, segnato da grandi autori e dal ritorno in sala post Covid grazie anche ad alcuni fenomeni (su tutti, il Barbenheimer e, in Italia, il successo di C’è ancora domani di Paola Cortellesi). Come ogni anno, abbiamo steso le nostre classifiche dei migliori film del 2023, usando come criterio l’uscita in sala e in streaming nel corso dell’anno solare. Ecco di seguito la Top 10, seguita da quelle dei singoli redattori.

Leggi tutto
I 10 film più attesi del 2024

Dopo l’eccellente stagione cinematografica 2023, che per molti versi ha segnato il ritorno della sale dopo l’era Covid, siamo già pronti a catapultarci nel nuovo anno , che confidiamo ci regali tante gioie. Abbiamo stilato la classifica con i I 10 film più attesi del 2024: quali state aspettando di più?

Leggi tutto
Golden Globe Awards 2024, i candidati: c’è anche Io Capitano di Matteo Garrone

Chi vincerà i Golden Globe Awards 2024, Barbie o Oppenheimer (entrambi, probabilmente, vista la nomination in diverse categorie), Lanthimos o Scorsese? La grande notizia, nel vedere le candidature annunciate, è la presenza di Io Capitano di Matteo Garrone tra i film in lingua non inglese. La premiazione si terrà il 7 gennaio 2024 e andrà in onda in America su CBS e in streaming su Paramount+. Ecco l’elenco completo delle nomination, tra cinema e tv.

Leggi tutto
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial