Babylon di Damien Chazelle, la recensione del film con Margot Robbie e Brad Pitt

Babylon - Film (2022) - MYmovies.it

Hollywood, anni ’20: nello sfrenato mondo della settima arte si intrecciano le vite di un’attrice in cerca di fama (Margot Robbie), di una star del grande schermo (Brad Pitt), di un giovane appassionato di cinema (Diego Calva), di un musicista jazz (Jovan Adepo) e di una artista orientale (Li Jun Li). A distanza di 5 anni da First Man – Il primo uomo, Damien Chazelle torna dietro la macchina da presa con Babylon, film da lui diretto e scritto e quinto della sua carriera, che comprende soprattutto Whiplashe l’iconico La La Land.

Leggi tutto

1917 di Sam Mendes – La recensione

1917, la rivoluzione tecnica di Sam Mendes: ecco perché non è un film di  guerra come tutti gli altri - ilGiornale.it

1917, prima guerra mondiale: Blake (Dean-Charles Chapman) e Schofield (George MacKay) sono due giovani soldati britannici stanziati nel Nord della Francia. I due soldati vengono incaricati dall’Alto Comando di una missione di cruciale importanza: consegnare a un plotone, un messaggio di annullamento d’attacco alle armate tedesche, strategicamente ritirate per trarre in trappola l’esercito britannico. Blake e Schofield partiranno per un viaggio contro il tempo attraverso il Fronte Occidentale, per salvare la vita a 1600 uomini, tra cui il fratello maggiore di Blake.

Leggi tutto

THE LODGE di Veronika Franz, Severin Fiala – La recensione

The Lodge di Veronika Franz e Severin Fiala | Recensione

L’adolescente Aidan (Jaeden Martell) e la sorellina Mia (Lia McHugh) vengono convinti dal padre Richard (Richard Armitage) a trascorrere il periodo delle vacanze natalizie in un’isolata baita in montagna. Con loro viene anche invitata Grace (Riley Keough), nuova compagna del padre con cui i due figli non sono in buoni rapporti. Dopo che un impegno di lavoro allontana Richard dalla famiglia, Grace, Aidan e Mia sono costretti a trascorrere le vacanze assieme nella casa. Ben presto però strani e misteriosi avvenimenti turberanno la permanenza nella baita.

Leggi tutto

PINOCCHIO di Matteo Garrone – La recensione

Bande-annonce Pinocchio : Roberto Benigni en Geppetto pour le réalisateur  de Gomorra - Actus Ciné - AlloCiné

Mastro Geppetto (Roberto Benigni) è un umile falegname che un giorno riceve in regalo da Mastro Ciliegia (Paolo Graziosi) un particolare pezzo di legno. Con l’intento di costruirsi un burattino per poter vivere e guadagnare dignitosamente, dal tocco di legno magicamente il burattino (Federico Ielapi) prende vita. Contento di avere finalmente un figlio (chiamato Pinocchio), Geppetto seppur povero vende i propri vestiti per comprare a Pinocchio un abbecedario, così da permettere al bambino di poter andare a scuola. Pinocchio però disubbidisce al padre e scappa, inconscio delle avventure e dei pericoli che lo attendono. Disperato, Geppetto si mette alla ricerca del figlio perduto. Nel suo viaggio, Pinocchio incontrerà la Fata Turchina (Marine Vacth), che promette al burattino se egli saprà meritarselo, di trasformarlo in un bambino vero. Tratto dal romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino scritto nel 1883 da Carlo Collodi, Pinocchio è il nuovo film diretto da Matteo Garrone a un anno di distanza da Dogman.

Leggi tutto

TERMINATOR – DESTINO OSCURO di Tim Miller – La recensione

Terminator - Destino Oscuro" di Tim Miller - NonSoloCinema

Sono passati 27 anni dalla distruzione di Skynet e dall’aver impedito il Giorno del Giudizio: l’umanità ha evitato l’estinzione e la schiavitù delle Macchine. A città del Messico, una giovane ragazza di nome Daniella Ramos (Natalia Reyes) è l’obiettivo di uno spietato Terminator modello Rev 9 (Gabriel Luna), venuto nel presente con l’intento di ucciderla. Daniella viene salvata da Grace (Mackenzie Davis) una guerriera umanoide venuta dal futuro con l’incarico di proteggere la ragazza. Nell’intento di fuggire dal Rev 9, le due incontrano Sarah Connor (Linda Hamilton), la responsabile della distruzione di Skynet, e che ora vive da reietta dando la caccia ai Terminator. Le tre donne per sconfiggere il Rev 9 e salvare il futuro, dovranno rivolgersi a una vecchia conoscenza di Sarah, il Terminator T-800 (Arnold Schwarzenegger).

Leggi tutto

SPIDER-MAN: FAR FROM HOME di Jon Watts – La recensione

Spider-Man: Far From Home – L'incontenibile leggerezza del post Endgame -  Stay Nerd

Dopo gli avvenimenti di Avengers – Endgame, Peter Parker (Tom Holland) si concede una meritata vacanza con la scuola, partendo in gita per varie città europee. Ma una nuovo pericolo è in agguato: delle antiche creature dallo spazio chiamate Elementali formate dai quattro elementi (aria, terra, fuoco, acqua) stanno minacciando il pianeta. Con l’aiuto del guerriero proveniente da un’altra dimensione Quentin Beck/Mysterio (Jake Gyllenhaal), esperto nel combattere gli Elementali, Spider-Man dovrà far fronte a una nuova battaglia per salvare i suoi amici e l’umanità.

Leggi tutto

GODZILLA 2: KING OF THE MONSTERS di Michael Dougherty – La recensione

Godzilla II: King of the Monsters - le morti principali del film [SPOILER]

Dopo la battaglia tra Godzilla e i MUTO di cinque anni prima avvenuta a San Francisco, la mitologica creatura si è rifugiata negli oceani e da tempo non si hanno sue tracce. Nel frattempo gli scienziati del Monarch, hanno scoperto e rilevato nel pianeta altri mostri mitologici, dei Kaiju chiamati “Titani”, che vengono conservati in avamposti segreti in stato d’ibernazione per essere studiati, tra cui i i Titani Mothra e Rodan. Quando però la dottoressa Emma Russell (Vera Farmiga) viene coinvolta in un piano eco terroristico atto a liberare Ghidorah, un leggendario e antico drago a tre teste, il destino dell’intero pianeta viene messo in pericolo e solo Godzilla potrà sconfiggere la sua vecchia nemesi e ristabilire equilibrio nel mondo. Seguito del film Godzilla del 2014 diretto da Gareth Edwards e terzo film del nuovo universo narrativo crossover chiamato MonsterVerse (che comprende appunto Godzilla e Kong: Skull Island), Godzilla II: King of the Monsters è diretto da Michael Dougherty e scritto assieme a Max Borenstein e e Zach Shields. Ispirato al celebre mostro icona del cinema giapponese creato nel 1954, questo nuovo film è il 35° lungometraggio dedicato a Godzilla.

Leggi tutto

CAPTIVE STATE di Rupert Wyatt – La recensione

Captive State, cast e trama film - Super Guida TV

2028: la Terra è stata invasa da dieci anni da forze aliene che hanno preso il controllo del pianeta e dei governi mondiali. La maggioranza della popolazione viene sfruttata dagli stessi alieni per costruire habitat sotterranei, chiamati “Zone Chiuse” e inaccessibili agli esseri umani. Mentre parte dell’umanità si schiera a favore dei Legislatori (gli alieni che comandano leggi e regole sulla Terra) e lavora per loro, a Chicago una cellula ribelle prova ad organizzarsi per colpire gli invasori e dare inizio a una guerra tra alieni e umanità.

Leggi tutto

LA PARANZA DEI BAMBINI di Claudio Giovannesi – La recensione

La paranza dei bambini - Film (2019) - MYmovies.it

Napoli, Rione Sanità: Nicola (Francesco Di Napoli) è un quindicenne che fa parte di una baby gang con gli amici di sempre e che sogna di diventare qualcuno e uscire da una condizione di povertà con piccoli furti e reati. Dopo una rapina andata male, Nicola e la sua banda vengono avvicinati dal boss del quartiere, che li propone di lavorare per lui per riscuotere il pizzo ai commercianti locali. Ben presto però l’ambizione di Nicola e dei suoi amici non avrà limiti e spingerà i ragazzi a voler conquistare l’intero quartiere.

Leggi tutto

DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO di Dean DeBlois – La recensione

Dragon Trainer - Il mondo nascosto - Wikipedia

A seguito della morte del padre Stoick, il giovane Hiccup è il nuovo capo vichingo del villaggio di Berk, l’isola felice che da tempo fa convivere i suoi abitanti con i draghi. Sempre affiancato dalla sua Furia Buia, l’amico drago Sdentato, Hiccup continua a liberare i draghi dai cacciatori, ma finirà per scontrarsi con un avversario temibile, il cacciatore di draghi Grimmel, ossessionato dalla cattura dell’ultima delle Furie Buie rimaste. Nel mentre Hiccup è alla ricerca di un misterioso mondo nascosto che leggenda narra sia la terra d’origine di tutti i draghi, così da poterli salvare definitivamente, scopre l’esistenza di una Furia Chiara, un esemplare femmina della stessa specie di Sdentato.

Leggi tutto

VICE – L’UOMO NELL’OMBRA di Adam McKay – La recensione

VICE - L'UOMO NELL'OMBRA (Adam McKay) • Sale della Comunità

Dick Cheney (Christian Bale) è un operaio elettrico del Wyoming che dopo aver deciso di svoltare la sua vita nell’accademia militare, inizia ad addentrarsi nel tessuto del potere politico e governativo degli Stati Uniti, all’inizio degli anni ’70. Con il supporto della moglie Lynne (Amy Adams) e con l’aiuto del mentore Donald Rumsfeld (Steve Carell), Cheney inizia una scalata politica che lo porterà a lavorare per l’amministrazione Nixon, a essere Capo dello Staff sotto il Presidente Ford e diventare prima Segretario della Difesa di Bush Senior e poi Vicepresidente sotto la presidenza di George W. Bush (Sam Rockwell), attraversando da protagonista quasi mezzo secolo di storia americana.

Leggi tutto

VENOM di Ruben Fleischer – La recensione

Ruben Fleischer su Venom: "Non escludo una versione senza censure"

Eddie Brock (Tom Hardy) è un giornalista investigativo di San Francisco che sta indagando sulla multinazionale Life Foundation, creata e gestita dallo scienziato milionario Carlton Drake (Riz Ahmed). L’azienda, a seguito di un viaggio spaziale, è venuta in possesso di alcuni misteriosi parassiti alieni denominati simbionti. Il dottor Drake utilizza i simbionti per esperimenti illegali su esseri umani, allo scopo di ottenere un’unione tra le due specie. Dopo aver perso il lavoro proprio per colpa di un’intervista scomoda a Drake, Eddie, intrufolatosi nei laboratori della Life Foundation per indagare sul caso, viene attaccato da un parassita alieno con cui riesce a stabilire una simbiosi completa trasformandosi in un essere chiamato Venom dotato di superpoteri. Il simbionte vuole usare l’uomo per fini personali, ma presto Eddie dovrà allearsi con lui per salvare il pianeta.

Leggi tutto

FIRE SQUAD: INCUBO DI FUOCO di Joseph Kosinski (2017)

Alti e bassi di Fire Squad - Incubo di fuoco

Il supervisore Eric Marsh (Josh Brolin), sposato con la moglie Amanda (Jennifer Connelly) è a capo della Squadra 7 di Prescott in Arizona, un gruppo specializzato di vigili del fuoco che ha il compito di proteggere i boschi e impedire gli avanzamenti dell’incendio. Oltre al capo Marsh, la squadra comprende il vice Jesse Steed (James Badge Dale), Chris MacKenzie (Taylor Kitsch), Andrew Ashcraf (Alex Russell) e Brendan McDonough (Miles Teller). Con l’aiuto dello sceriffo Duane (Jeff Bridges), la squadra riesce a essere certificata come Hotshot, il più alto grado per un corpo di vigili del fuoco e la squadra viene rinominata Granite Mountain, dimostrandosi eccellente nell’impedire incendi e salvare vite. Nel giugno 2013 durante un grosso incendio avvenuto nei pressi di Yarnell Hill in Arizona, 19 membri dei Granite Mountain persero la vita, e solo un membro della squadra riuscì a sopravvivere.

Leggi tutto

LA BELLA E LE BESTIE di Khaled Walid Barsaoui, Kaouther Ben Hania (2017)

La bella e le bestie (Trailer HD) - Video Dailymotion

Tunisia: durante una festa studentesca la giovane Mariam, di 21 anni (Mariam Al Ferjani), incontra un ragazzo di nome Youssef (Ghanem Zrelli), con cui dopo la festa esce a passeggiare. In quella stessa notte i due ragazzi vengono assaliti da alcuni poliziotti e Mariam viene violentata in un auto da alcuni di loro. Decisi a denunciare l’accaduto alle autorità, Mariam e Youssef si scontrano con la burocrazia delle leggi dello stato, con l’ostracismo delle istituzioni e l’omertà della polizia. Ispirato a una storia realmente accaduta e tratto dal romanzo del 2013 Coupable d’avor été violée scritto da Meriem Ben Mohamed, presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Cannes nel 2017 in Un Certain Regard, La bella e le bestie (Aala Kaf Ifrit il titolo originale, traducibile come Nella bocca del lupo) è il terzo film scritto e diretto dalla regista Kaouther Ben Hania dopo Le Challat de Tunis del 2014 e Zaineb n’aime pas la neige del 2016. Uscito a ottobre 2017 nelle sale francesi, Il film è coprodotto tra Tunisia, Francia, Svezia, Norvegia, Libano, Qatar e Svizzera.

Leggi tutto

SKYSCRAPER di Rawson Marshall Thurber (2018)

Recensione] Skyscraper di Rawson Marshall Thurber - Il nuovo film con  Dwayne Johnson

Will Sawyer (Dwayne Johnson) è un ex agente dell’FBI che ha perso una gamba a seguito di una missione fallita in cui non è riuscito a salvare degli ostaggi. Dieci anni dopo quell’incidente, Will si è trasferito a Hong Kong assieme alla moglie Sarah (Neve Campbell) e a i due figli piccoli. La famiglia alloggia nel complesso residenziale del The Pearl, il grattacielo più alto del mondo, mega struttura autosufficiente e di altissimo livello tecnologico, fondato e costruito dal magnate Zhao (Chin Han). Will viene assunto come responsabile per la sicurezza del The Pearl, ma ben presto la gigantesca struttura viene attaccata da un gruppo di terroristi, con l’intenzione di far crollare l’intero palazzo e ottenere una preziosa risorsa appartenente a Zhao. Con la propria famiglia all’interno del palazzo, Will dovrò fare di tutto per salvarli prima che il The Pearl crolli. Dopo aver diretto le commedie Palle al balzo – Dodgeball, Come ti spaccio la famiglia, Una spia e mezzo e il dramedy I segreti di Pittsburgh, il regista Rawson Marshall Thurber torna dietro la macchina da presa con Skyscraper, kolossal action con protagonista Dwayne Johnson (alla seconda collaborazione col regista) affiancato da Neeve Campbell, Pablo Schreiber, Noah Taylor, Byron Mann e Roland Moller. Il film è scritto dallo stesso Thurber.

Leggi tutto

LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO di Gerard McMurray (2018)

La recensione di La prima Notte del Giudizio | Cineforum

L’America è immersa in una gravissima crisi economica senza precedenti, che sta portando come conseguenza a un notevole aumento della criminalità e della tensione sociale. Per tentare di abbassare la percentuale di delitti e rispondere alla difficoltà economiche, il nascente partito dei Nuovi Padri Fondatori decide di attivare un inedito e inquietante esperimento sociale chiamato la Notte dello Sfogo: per 12 ore all’interno del perimetro di Staten Island (scelta come location per l’esperimento), ogni tipo di delitto, incluso l’omicidio, sarà legale, così da “purificare” ogni cittadino, usando la violenza come valvola di sfogo sociale. La giovane Nya (Lex Scott Davis) assieme al fratello minore Isaiah (Joivan Wade) devono scampare i pericoli della notte, mentre Dimitri (Y’Lan Noel), boss della droga di New York deve proteggersi dai suoi nemici. Ben presto però, la Notte dello Sfogo rivelerà segreti inquietanti sulla vera natura dell’esperimento e sul coinvolgimento del governo nella faccenda.

Leggi tutto

STRONGER – IO SONO PIÙ FORTE di David Gordon Green (2017)

Stronger - io sono più forte: una sorpresa inaspettata

Jeff Bauman (Jake Gyllenhaal) è un ragazzo di 28 anni che vive a Boston e lavora presso un’azienda alimentare locale e vive assieme alla madre Patty (Miranda Richardson). Dopo aver incontrato la sua ex ragazza Erin (Tatiana Masleny) che sta per partecipare all’annuale Maratona di Boston del 2013, Jeff decide di andarla a supportare al traguardo della gara, quando due ordigni vengono fatti esplodere nei pressi della linea del traguardo, provocando vittime e feriti. Nel pieno della zona di colpo dell’attacco terroristico, Jeff si risveglia in ospedale dove scopre di aver perso entrambe le gambe durante l’attentato e di aver subito l’amputazione degli arti. Con grande forza di volontà e sacrificio, Jeff assieme all’aiuto di Erin si promette di tornare a camminare. Inizia così una lunga battaglia personale per riappropriarsi della propria vita.

Leggi tutto

TUO, SIMON di Greg Berlanti (2018)

Tuo, Simon - Film (2018) - MYmovies.it

Simon Spier (Nick Robinson) è un giovane liceale di diciassette anni che vive assieme ai genitori Jack (Josh Duhamel) e Emily (Jennifer Garner) e la sorellina Nora (Talitha Bateman) e conduce una vita normalissima assieme agli amici Leah (Katherine Langford), Nick (Jorgr Lenadeborg Jr) e Abby (Alexandra Shipp). Simon però non ha ancora rivelato a famiglia e amici di essere gay. Il ragazzo intanto inizia una corrispondenza online con uno sconosciuto di nome Blue, di cui si innamora, ma quando un compagno di scuola scopre le conversazioni e il segreto di Simon, inizia a ricattarlo. Tratto dal romanzo Non so chi sei, ma io sono qui (Simon vs The Homo Sapiens Agenda) scritto da Becky Albertalli, Tuo, Simon (Love, Simon) è il terzo film da regista di Greg Berlanti, già autore delle commedie Il club dei cuori infranti nel 1999 e Tre all’improvviso nel 2010 e creatore di alcune serie tv come Everwood, Eli Stone e No Ordinary Family. Uscito a marzo negli Stati Uniti, il film ha finora guadagnato 53 milioni di dollari a fronte di un budget di 17 e vede nel cast il giovane protagonista Nick Robinson affiancato da Katherine Langford (l’Hannah Baker della serie Tredici), Josh Duhamel e Jennifer Garner.

Leggi tutto

THE STRANGERS: PREY AT NIGHT di Johannes Roberts (2018)

The Strangers: Prey at Night, cast e trama film - Super Guida TV

Mike (Martin Henderson) assieme alla moglie Cindy (Christina Hendricks), e ai due figli adolescenti, la ribelle Kinsey (Bailee Madison) e Luke (Lewis Pullman) partono per un fine settimana in una località isolata per una breve vacanza di famiglia. Alloggiati in un campeggio di caravan e completamente da soli, verranno presto perseguitati da tre misteriosi individui mascherati che cercheranno di ucciderli. Diretto dal regista Johannes Roberts (47 metri, The Other Side of the Door, Storage 24, Roadkill), The Strangers: Prey at Night è il sequel del film thriller del 2008 The Strangers diretto da Bryan Bertino e con protagonisti Liv Tyler e Scott Speedman. Sceneggiato nuovamente da Bertino assieme a Ben Ketai, The Stangers: Prey at Night vede un nuovo cast rispetto al precedente composto da Martin Henderson, Christina Hendricks e i due giovani attori Baille Madison e Lewis Pullman.

Leggi tutto

LA TRUFFA DEI LOGAN di Steven Soderbergh (2017)

La Truffa dei Logan - Film (2017) - MYmovies.it

Dopo aver perso il lavoro, Jimmy Logan (Channing Tatum) per far fronte alle difficoltà economiche e crearsi un’occasione di vita migliore decide di organizzare un elaborato colpo durante la gara automobilistica della Coca Cola 600 alla celebre Charlotte Motor Speedway nel circuito NASCAR. Per organizzare il colpo, Jimmy chiede aiuto a suo fratello monco e veterano di guerra Clyde (Adam Driver), assieme all’eccentrico galeotto Joe Bang (Daniel Craig) e i suoi due fratelli. Quando la rapina sembra andare per il meglio, l’ostinata agente FBI Sarah Grayson (Hillary Swank) si mette sulle tracce della banda. Uscito nei cinema americani nell’agosto dello scorso anno e presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma 2017, La truffa dei Logan (Logan Lucky in originale) è il penultimo film diretto da Steven Soderbergh (l’ultimo, Unsane uscirà a giugno in Italia) a quattro anni di distanza da Dietro i candelabri. Scritto da Rebecca Blunt, il film vede un importante cast corale composto da Channing Tatum, Adam Driver, Daniel Craig, Seth MacFarlane, Riley Keough, Katie Holmes, Hilary Swank, Katherine Waterston e Sebastian Stan.

Leggi tutto

TONYA di Craig Gillespie (2017)

Otto cose su "Tonya" e Tonya Harding - Il Post

Tonya Harding (Margot Robbie) è una giovane e talentuosa pattinatrice su ghiaccio americana, che diventerà la prima donna degli Stati Uniti ad eseguire un Triple Axel in una competizione ufficiale. Tonya però, oltre alle pressioni per la sua carriera dovrà affrontare una difficile situazione familiare, con i conflitti con la competitiva madre LaVona (Allison Janney), e il rapporto burrascoso col marito Jeff (Sebastian Stan). Nel 1994, Tonya verrà coinvolta in uno dei più grossi scandali sportivi in America, accusata in accordo col marito di essere stata la mandante di una violenta aggressione ai danni della collega Nancy Kerrigan (Caitlin Carver).  

Leggi tutto

BLACK PANTHER di Ryan Coogler (2018)

Black Panther - Film (2018) - MYmovies.it

Nascosto per secoli all’umanità come una nazione povera e situato nel continente africano, il Wakanda è un paese iper sviluppato che fonde la propria struttura tecnologica e ambientale attraverso una lega rarissima chiamata Vibranio, considerato il metallo più resistente al mondo. Alla morte del vecchio Re, suo figlio, il principe T’Challa (Chadwick Boseman) viene eletto nuovo sovrano del Wakanda, assumendo anche i ruoli e i super poteri del dio protettore del paese conosciuto come La Pantera Nera. Alla ricerca del criminale Ulysses Klaue (Andy Serkis), che anni prima aveva rubato del Vibranio al Wakanda, il principe T’Challa scoprirà presto l’esistenza di un parente perduto di nome Killmonger (Michael B. Jordan), intenzionato a impossessarsi del trono del Wakanda. Basato sull’omonimo personaggio della Marvel Comics creato da Stan Lee e Jack Kirby, Black Panther è il sesto film della Fase Tre del Marvel Cinematic Universe e diciottesimo in totale e segue il precedente Thor Ragnarok. Diretto dal regista Ryan Coogler (Fruitvale Station, Creed – nato per combattere) e scritto da Coogler assieme a Joe Robert Cole, il film vede un nutrito cast con il protagonista Chadwick Boseman affiancato dall’attrice Premio Oscar Lupita Nyong’o, Michael B. Jordan. Andy Serkis, Martin Freeman e il Premio Oscar Forest Whitaker.

Leggi tutto

I PRIMITIVI di Nick Park (2018)

 

Preistoria: il cavernicolo Dag vive in pace e serenità con la sua tribù all’interno di una valle, assieme al fedele amico cinghiale Grugno. Una notte, però, il perfido Lord Nooth distrugge il tranquillo villaggio di Dag e dei suoi amici, grazie a nuovi e tecnologici utensili provenienti dalla futura Età del Bronzo. Costretto all’esilio nelle terre selvagge, Dag, per riprendere il proprio villaggio, sfiderà Lord Nooth a uno sport molto popolare tra i non cavernicoli: il calcio. Assieme ai suoi amici e con l’aiuto di una ragazza di nome Ginna, Dag radunerà una squadra per affrontare il Real Bronzio, la squadra della città di Nooth. Tre anni dopo Shaun, vita da pecora – il film, il regista e sceneggiatore Nick Park torna dietro la macchina da presa con I primitivi (Early Man), sesto film prodotto e realizzato tramite la tecnica della stop-motion dalla Aardman Animations. Da un soggetto di Nick Park, il film è sceneggiato da Park assieme a Mark Burton e James Higginson, già autori di Shaun – Vita da pecora.

Leggi tutto

L’UOMO SUL TRENO di Jaume Collet-Serra (2018)

 

Michael McCauley (Liam Neeson) è un venditore di assicurazioni ed ex poliziotto che per recarsi al lavoro prende regolarmente il treno dei pendolari ogni giorno. Dopo aver scoperto di essere stato licenziato, sul treno di ritorno a casa l’uomo incontra una donna misteriosa di nome Joanna (Vera Farmiga), che gli propone un gioco psicologico: Michael dovrà trovare una persona a bordo del treno prima dell’ultima fermata, e in cambio otterrà una borsa contenente centomila dollari. Ben presto però, Michael capisce di essere finito in una cospirazione criminale più grande di lui e che potrebbe mettere a rischio la sua vita.

Leggi tutto

TUTTI I SOLDI DEL MONDO di Ridley Scott (2017)

 

10 luglio 1973,   è ottenere un grosso riscatto da parte del nonno del ragazzo, il petroliere e imprenditore Jean Paul Getty (Christopher Plummer), considerato l’uomo più ricco del mondo. L’iniziale richiesta di 17 milioni di dollari, viene però rifiutata da Getty, deciso a non pagare tale cifra per il riscatto del nipote. Sarà compito di Abigail Harris (Michelle Williams), madre di John ed ex nuora di Getty, e dell’agente speciale Fletcher Chase (Mark Wahlberg), riuscire a liberare il ragazzo prima che sia troppo tardi. Liberamente tratto dal romanzo Painfully Rich: the Outrageous Fortunes and Misfortunes of the Heirs of J. Paul Getty scritto nel 1995 da John Pearson, Tutti i soldi del mondo è il nuovo film diretto da Ridley Scott, che torna dietro la macchina da presa a poca distanza di tempo da Alien: Covenant. Il film prende spunto dalla storia vera del rapimento di John Paul Getty ed è balzato agli onori della cronaca nel novembre 2017, quando a causa delle accuse sugli scandali sessuali a suo carico, Kevin Spacey (inizialmente interprete di Getty) è stato sostituito nel ruolo da Christopher Plummer, che ha dovuto rigirare tutte le scene nella nuova parte. 

Leggi tutto

AUGURI PER LA TUA MORTE di Christopher B. Landon (2017)

 

Durante il giorno del suo compleanno, la liceale Tree Glebman (Jessica Rothe) mentre sta recandosi a una festa a sorpresa viene tragicamente uccisa da un misterioso assassino. Risvegliatasi, la ragazza scopre che sta rivivendo lo stesso identico giorno dove sarà costretta a subire l’omicidio dello stesso killer. Continuando a rivivere il giorno del compleanno fino alla morte, Tree cerca indizi sull’identità di chi la vuole morta per spezzare il paradosso temporale. Uscito negli Usa ad ottobre, Auguri per la tua morte (Happy Death Day in originale), è il quarto film da regista di Christopher B. Landon dopo i precedenti Burning Palms del 2010, Il Segnato del 2014 e Manuale Scout per l’apocalisse zombie del 2015. Prodotto dalla Blumhouse Productions di Jason Blum, a fronte di un budget di soli 5 milioni di dollari, il film sì è rivelato un ottimo successo in patria incassando circa 78 milioni di dollari.

Leggi tutto

BORG MCENROE di Janus Metz Pedersen (2017)

 

1980: lo svedese Bjorn Borg (Sverrir Gudnason) è il tennista numero uno del mondo che cerca di entrare nella leggenda tentanto di vincere per la quinta volta consecutiva il celebre torneo di Wimbledon. Sulla sua strada, il suo avversario più accreditato è il giovane americano John McEnroe (Shia Labeouf), considerato una promessa del tennis. Freddo e mentalmente granitico Borg, talentuoso e irascibile McEnroe, i due si sfideranno in uno dei match più spettacolari della storia del tennis. Presentato in anteprima al Toronto Film Festival e passato anche nel programma della Festa del Cinema di Roma dove si è aggiudicato il Premo del Pubblico, Borg McEnroe racconta una delle più intense rivalità nella storia dello sport tra due tra i migliori tennisti di sempre. 

Leggi tutto

GOOD TIME di Ben e Joshua Safdie (2017)

  

Connie Nikas (Robert Pattinson) assieme al fratello mentalmente disabile Nick (Ben Safdie) compiono una rapina a una banca di New York per 65.000 dollari. Durante la fuga dalla polizia, Connie riesce a scappare mente Nick viene catturato e portato in ospedale. Per il fratello inizia una corsa contro il tempo per liberare il fratello e sfuggire alla cattura, ma una serie di imprevisti complicano i piani di Connie. Presentato in anteprima mondiale in concorso alla 70a edizione del Festival di Cannes, Good Time è il nuovo film diretto dai due fratelli Ben Safdie e Joshua Safdie, che tornano dietro la macchina da presa tre anni dopo l’inedito in Italia Heaven Knows That. Scritto da Ronald Bronstein e Joshua Safdie, il film vede nel cast, oltre a Robert Pattinson nel ruolo del protagonista, affiancato proprio dal regista Ben Safdie nei panni del fratello, l’attrice Jennifer Jason Leigh e l’attore candidato all’Oscar Barkhad Abdi.

Leggi tutto

LA FORMA DELLA VOCE di Naoko Yamada (2016)

 

Shoya Ishida è un adolescente che frequenta le medie e che conduce una vita tranquilla tra scuola e amici. Quando nella sua classe arriva una nuova compagna, la ragazza non udente Shoko Nishmiya, Shoya assieme al resto dei compagni inizia a burlarsi e a trattar male la nuova arrivata, schernendola per la sua condizione. Nonostante Shoko provi affetto e tenti di fare amicizia con Shoya, la ragazza è costretta a lasciare la scuola. Anni dopo, Shoya pentito del trattamento riservato alla ragazza cerca di riconciliarsi con lei, facendo i conti col proprio passato. Tratto dal manga di successo A Silent Voice scritto da Yoshitoki Oima, La forma della voce (In Italia al cinema nelle giornate del 24 e 25 ottobre), è diretto dalla regista giapponese Naoko Yamada, al suo terzo film in carriera dopo gli anime inediti K.-on! The Movie e Tamako Love Story, La forma della voce si è rivelato un ottimo successo al box office giapponese, incassando circa 20 milioni di dollari dalla sua uscita in patria nel settembre 2016.

Leggi tutto

LA BATTAGLIA DEI SESSI di Jonathan Dayton e Valerie Faris (2017)

 

1973: la campionessa di tennis Billie Jean King (Emma Stone) assieme ad alcune colleghe, inizia a richiedere un trattamento paritario e uguali premi in denaro tra gli tennisti uomini e donne. Snobbata dalla federazione, Billie Jean crea un proprio tour per promuovere il tennis femminile e l’uguaglianza di diritti nello sport tra uomini e donne, suscitando l’interesse dell’eccentrico ex campione Bobby Riggs (Steve Carell) che decide di sfidare la King in una partita per ribadire la superiorità maschile contro quella femminile. Tratto dalla storia vera del celebre incontro di tennis conosciuto come “La battaglia dei sessi” avvenuto il 20 settembre 1973 tra la giovane campionessa Billie Jean King e l’ex campione cinquantenne Bobby Riggs, La battagla dei sessi è il terzo film diretto dalla coppia di registi composta  da Jonathan Dayton e Valerie Faris, cinque anni dopo la precedente commedia Ruby Sparks nel 2012 e Little Miss Sunshine nel 2008. 

Leggi tutto

VALERIAN E LA CITTÀ DEI MILLE PIANETI di Luc Besson (2017)

Valerian e la Città dei Mille Pianeti, la recensione di un flop annunciato  | Wired Italia

XXVIII Secolo: il maggiore Valérian (Dane DeHaan) e il sergente Laureline (Cara Delevigne) sono due agenti della Federazione Umana con l’obiettivo di mantenere pace e tranquillità per l’universo. Chiamati in missione presso l’immensa Alpha, una stazione spaziale condivisa da tutte le specie viventi, i due agenti dovranno scoprire e sventare una misteriosa minaccia che rischia di compromettere l’esistenza dell’intero universo. Basato sulla serie di fumetti francese Valèrian et Laureline creata dallo scrittore Pierre Christin e il disegnatore Jean-Claude Mézières nel 1967, Valerian e la città dei mille pianeti è il nuovo film del regista francese Luc Besson, tre anni dopo il precedente Lucy. Considerato il film europeo indipendente più costoso di sempre con un budget stimato attorno ai 180 milioni di dollari, il film si è rivelato uno scarso successo soprattutto sul mercato americano. Girato in lingua inglese, il film vede nel cast gli attori Dane DeHaan e Cara Delevigne.

Leggi tutto

DUNKIRK di Christopher Nolan (2017)

Dunkirk - Sentieri Del Cinema

1940, Seconda guerra mondiale: circa 400.000 uomini dell’esercito inglese si ritrovano bloccati sulla spiaggia di Dunkerque impossibilitati ad andarsene via terra, a seguito dell’invasione dell’esercito nazista. L’unica soluzione per evacuare la zona è attendere le imbarcazioni civili via mare, chiamate a portare in salvo i soldati. Tre anni dopo il precedente Interstellar, il regista Christopher Nolan torna dietro la macchina da presa con Dunkirk, decimo film in carriera e ispirato alla storia vera dell’evacuazione della spiaggia di Dunquerque, che vide coinvolto in un miracoloso salvataggio navale gran parte dell’esercito inglese. Sceneggiato dallo stesso Nolan, Dunkirk si compone di un cast corale composto tra gli altri da Tom Hardy, Kenneth Branagh, Cillian Murphy e l’attore Premio Oscar Mark Rylance.

Leggi tutto

LA MUMMIA di Alex Kurtzman (2017)

 

In un misterioso scavo archeologico situato in Iraq viene ritrovato un antico sarcofago egiziano, contenente il corpo mummificato vivo della principessa egiziana Amaneth (Sofia Boutella). L’avventuriero Nick Morton (Tom Cruise) e la Dottoressa Jenny Halsey (Annabelle Wallis), nel tentativo di trasportare il sarcofago per studiarlo, risvegliano la creatura e la sua maledizione, atta a risvegliare il dio Seth e portare il male nel mondo. Ispirato all’omonimo film del 1932 diretto da Karl Freund con Boris Karloff, La mummia si pone come riavvio della serie cinematografica iniziata proprio nel 1932, separandosi dalla trilogia remake iniziata nel 1999 con protagonista Brendan Fraser. In questa nuova versione e primo film del nuovissimo Dark Universe (universo narrativo in divenire coi più famosi Mostri Universal), il cast è composto da Tom Cruise, l’attrice Annabelle Willis e da Russell Crowe nei panni del celebre Dottor Henry Jekyll.

Leggi tutto

THE CIRCLE di James Ponsoldt (2017)

circle

La giovane Mae Holland (Emma Watson) viene assunta presso un’importante azienda informatica e di telecomunicazioni chiamata The Circle, e fondata dall’imprenditore Eamon Bailey (Tom Hanks). Entusiasta del nuovo lavoro, Mae scoprirà suo malgrado che l’azienda nasconde piani segreti e l’intenzione di usare la tecnologia a disposizione di The Circle per avere completo accesso alle informazioni private di chiunque nel mondo. Tratto dal bestseller internazionale Il cerchio (The Circle) scritto da Dave Eggers nel 2013, The Circle è il quinto film del regista James Ponsoldt, che torna dietro la macchina da presa due anni dopo il precedente The End of the Tour. Presentato in anteprima al Tribeca Film Festival e scritto dallo stesso Eggers insieme a Ponsoldt, il film vede nel cast l’attrice Emma Watson affiancata dall’attore due volte Premio Oscar Tom Hanks.

Leggi tutto

GUARDIANI DELLA GALASSIA VOL. 2 di James Gunn (2017)

 

guardiani-vol-2

I Guardiani della Galassia Peter Quill/Star Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), il procione Rocket (Bradley Cooper) e Groot (Vin Diesel) vengono salvati da un attacco di una tribù nemica dal misterioso Ego (Kurt Russell), che si rivelerà essere il padre scomparso di Peter. Mentre il ragazzo, ospitato assieme a Gamora e Drax nel pianeta del padre tenta di capire le proprie origini speciali, Rocket e Groot vengono catturati e dovranno allearsi con la vecchia conoscenza Yondu (Micheal Rooker) per poter fuggire. Tratto dagli omonimi personaggi basati sui fumetti Marvel creati da Dan Abnett  e Andy Lanning, dopo lo straordinario successo del primo capitolo nel 2014 tornano al cinema I guardiani della galassia, con Guardiani della Galassia Vol.2 inserendosi come quindicesimo film nell’ormai consolidato Marvel Universe. A dirigere il film ancora il regista James Gunn che riconferma il cast principale di protagonisti assieme a nuove illustri aggiunte come Kurt Russell e un cameo di Sylvester Stallone

Leggi tutto

FAST & FURIOUS 8 di F. Gary Gray (2017)

 

Dominic Toretto (Vin Diesel) sta trascorrendo la luna di miele all’Avana assieme alla moglie Letty (Michelle Rodriguez), cercando di ricostruirsi una nuova vita. L’esistenza dell’uomo però viene sconvolta dall’incontro con la misteriosa Cipher (Charlize Theron), che costringe sotto ricatto a coinvolgere Dom in un elaborato piano criminale e scontrarsi contro la sua stessa famiglia. Letty assieme ad Hobbs (Dwayne Johnson) e al resto della banda, dovranno allearsi con l’ex nemico Deckars Shaw (Jason Statham) per fermare i piani di Cipher e riportare Dom dalla giusta parte. Due anni dopo l’uscita del settimo capitolo, torna al cinema il franchise di Fast & Furious con il film numero 8 (The Fate of the Furious in originale) della serie iniziata nel 2001. A succedere alla regia James Wan, il regista F. Gary Gray reduce dal biopic Straight Outta Compton. Riconfermato il cast storico capitanato da Vin Diesel assieme alle new entry Charlize Theron e Helen Mirren nel primo film della serie dopo la scomparsa di Paul Walker avvenuta nel 2013.

Leggi tutto

ALLIED – UN’OMBRA NASCOSTA di Robert Zemeckis (2016)

  

1942: nel pieno della Seconda Guerra Mondiale Max Vatan (Brad Pitt) e Marianne Beausejour (Marion Cotillard) sono due agenti sotto copertura a Casablanca, incaricati di uccidere un ufficiale nazista. Durante la missione i due si innamorano e si sposano, ma la loro storia viene messa alla prova quando Marianne viene accusata di essere una spia tedesca infiltrata. Un anno dopo aver raccontato le gesta di Philippe Petit in The Walk, Robert Zemeckis torna dietro la macchina da presa per Allied – Un’ombra nascosta, diciannovesimo film in carriera con nel cast i due divi Pitt e Cotillard e sceneggiato da Steven Knight, già sceneggiatore per La promessa dell’assassino di Croneneberg e regista dell’apprezzato Locke.

Leggi tutto

SING di Garth Jennings (2016)

 

Per salvare dal fallimento il teatro di sua proprietà, Buster Moon, un koala manager teatrale, indice un concorso canoro aperto a tutti con un premio in denaro per il vincitore. Tra le migliaia di partecipanti alle selezioni si presentano Rosita, una maialina casalinga con 25 figli, Meena, un’elefantessa timida con la passione per il canto, il giovane Johnny, un gorilla con il sogno di diventate cantante, Ash, una porcospino cantautrice e MIke, un topo ambizioso e dalla gran voce. Presentato in anteprima al Toronto Film Festival, Sing è il settimo film d’animazione prodotto dalla Illumination Entertainment e secondo del 2016 dopo Pets – Vita da animali, scritto e diretto da Garth Jennings (regista di Guida galattica per autostoppisti).

Leggi tutto

JACK REACHER – PUNTO DI NON RITORNO di Edward Zwick (2016)

 

L’ex ufficiale dell’esercito Jack Reacher (Tom Cruise) torna al quartier generale della 110° unità di polizia militare in Virginia, presso il quale in passato aveva servito come Maggiore, ruolo ora ricoperto dall’amica Susan Turner (Cobie Smulders). Arrivato sul posto, Reacher scopre che il Maggiore è stato arrestato e che qualcuno vuole incastrarlo per omicidio. Vittime di un complotto, Reacher assieme a Susan dovrà trovare la verità. Tratto dalla serie di romanzi scritta da Lee Child, Jack Reacher – Punto di non ritorno è l’adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 2013 e seguito del film Jack Reacher – La prova decisiva, con Tom Cruise che riprende per la seconda volta il ruolo del militare e con la regia che passa di mano ad Edward Zwick, conosciuto per Blood Diamond e L’ultimo samurai.

Leggi tutto

INDIVISIBILI di Edoardo De Angelis (2016)

 

Dasy (Angela Fontana) e Viola (Marianna Fontana) sono due gemelle siamesi che cantano in feste e matrimoni, e che grazie alla loro esibizioni danno benessere alla famiglia. La vita delle due giovani cambia completamente quando Dasy e Viola scoprono la possibilità di dividersi e condurre una vita normale, nonostante l’opposizione della famiglia. 

Leggi tutto

JASON BOURNE di Paul Greengrass (2016)

 

L’ex agente segreto e sicario della CIA Jason Bourne (Matt Damon) vive da fuggitivo in giro per il mondo, mentre l’agenzia governativa non ha ancora smesso di dargli la caccia per eliminarlo. Grazie all’aiuto dell’amica Nicky Parsons (Julia Stiles), Bourne scopre un ulteriore verità sul suo conto di cui la CIA potrebbe essere responsabile e con cui sarà costretto a fare nuovamente i conti.

Cinque anni dopo The Bourne Legacy, lo spinoff con protagonista Jeremy Renner, torna la saga cinematografica di Jason Bourne ispirata ai romanzi di Robert Ludlum, con il quinto capitolo della serie e seguito diretto di The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo del 2007, che vede il ritorno di Matt Damon nei panni di Bourne nove anni dopo l’ultima volta, assieme al ritorno in regia di Paul Greengrass, già dietro la macchina da presa per The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum.

Leggi tutto

IL DIRITTO DI UCCIDERE di Gavin Hood (2015)

 

A Nairobi viene intercettata una pericolosa cellula terroristica che sta organizzando vari attentati. Il colonnello dell’esercito inglese Katherine Powell (Helen Mirren) dirige a distanza un attacco preventivato contro l’abitazione dei terroristi, coadiuvata dal generale Frank Benson (Alan Rickman) e dal pilota di droni americano Steve Watts (Aaron Paul). Quando però si scopre che una bambina potrebbe essere coinvolta negli effetti dell’attacco, politici e soldati si scontrano sul da farsi nonostante la situazione diventi sempre più critica.

A tre anni di distanza dal precedente Ender’s Game, il regista Gavin Hood gira un drama thriller a sfondo bellico chiamando un cast notevole che comprende il Premio Oscar Helen Mirren, il compianto Alan Rickman (in una delle sue ultime interpretazioni) e Aaron Paul. Presentato in anteprima al Festival di Toronto nel 2015, Il diritto di uccidere (Eye in the Sky in originale), si pone l’obiettivo di raccontare la guerra virtuale e asettica del nuovo millennio, dove non si combatte quasi più sul campo di battaglia ma utilizzando droni che colpiscono obiettivi da migliaia di chilometri di distanza.

Leggi tutto

Locarno 2016: JASON BOURNE di Paul Greengrass (2016)

jason-bourne2

L’ex agente segreto e sicario della CIA Jason Bourne (Matt Damon) vive da fuggitivo in giro per il mondo, mentre l’agenzia governativa non ha ancora smesso di dargli la caccia per eliminarlo. Grazie all’aiuto dell’amica Nicky Parsons (Julia Stiles), Bourne scopre un ulteriore verità sul suo conto di cui la CIA potrebbe essere responsabile e con cui sarà costretto a fare nuovamente i conti.

Cinque anni dopo The Bourne Legacy, lo spinoff con protagonista Jeremy Renner, torna la saga cinematografica di Jason Bourne ispirata ai romanzi di Robert Ludlum, con il quinto capitolo della serie e seguito diretto di The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo del 2007, che vede il ritorno di Matt Damon nei panni di Bourne nove anni dopo l’ultima volta, assieme al ritorno in regia di Paul Greengrass, già dietro la macchina da presa per The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum.

Leggi tutto

ROOM di Lenny Abrahamson (2015)

  

Il piccolo Jack Newsome (Jacob Temblay) è un bambino di cinque anni che non ha mai conosciuto il mondo esterno, avendo sempre vissuto all’interno di un capanno abbandonato chiamato “la stanza” assieme alla madre Joy (Brie Larson, premiata con l’Oscar), rapita anni prima da un uomo chiamato Nick (Sean Bridgers) che impedisce ai due di uscire. Quando però la curiosità di Jack verso l’esterno cresce assieme alla volontà di scappare di Joy, madre e figlio proveranno a fuggire.

Presentato in anteprima al Festival di Toronto nel 2015 dove si è aggiudicato il Premio del Pubblico e successivamente alla Festa del Cinema di Roma, Room è il sesto film del regista irlandese Lenny Abrahamson che adatta il romanzo omonimo (in italiano Stanza, letto, armadio, specchio) scritto da Emma Donoghue nel 2010 e a sua volta ispirato al caso di Elizabeth Fritzl, donna austriaca che dalla metà degli anni ’80 fu costretta a vivere per ben 24 anni all’interno di un bunker.

Leggi tutto

LEGEND di Brian Helgeland (2015)

 legend2

Reginald e Ronald Kray (Tom Hardy) sono due fratelli gemelli e noti criminali nella Londra degli anni ’60. Più razionale e pragmatico il primo, paranoico e instabile il secondo, nonostante le diversità d’approccio al lavoro di gangster sognano entrambi di arrivare ai vertici del crimine britannico.

Tratto dal libro The Profession of Violence: The Rise and Fall of the Kray Twins scritto nel 1972 da John Pearson, Legend è il quinto film da regista di Brian Helgeland, apprezzato sceneggiatore e premio Oscar nel 1998 per L.A. Confidential e autore dello script di Mystic River firmato Clint Eastwood.

Leggi tutto

IL CLUB di Pablo Larrain (2015)

 

Cile. Quattro sacerdoti scomunicati si ritrovano reclusi in una vecchia casa come penitenza per i loro peccati. A seguito del misterioso suicidio dell’ultimo prete arrivato, Padre Lazcano (Jorge Soza), il giovane Padre Garcia (Marcelo Alonso) indaga per scoprire la verità e chiudere la casa per sempre, ma si scontra con il silenzio degli inquilini.

Presentato in concorso al 65° Festival di Berlino dove ha vinto l’Orso d’argento del gran premio della giuria, Il Club è il quinto film dell’acclamato regista cileno Pablo Larrain, che dopo aver raccontato le profonde contraddizioni politiche e sociali del passato del proprio Paese nella trilogia composta dai film Tony Manero, Post Mortem e No – I giorni dell’arcobaleno, sceglie di realizzare un complesso e ambizioso dramma che si impegna a scandagliare i lati più oscuri dell’umanità che mette in scena.

Leggi tutto

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT di Gabriele Mainetti (2015)

 

Enzo Ceccotti (Claudio Santamaria) è un delinquente romano che compie piccoli furti per vivere. Dopo essere venuto a contatto con una sostanza radioattiva, l’uomo scopre di possedere una forza sovraumana. Decido ad utilizzare questo potere per se stesso, ma la sua vita cambia quando incontra Alessia (Ilenia Pastorelli), che crede che Enzo sia il celebre supereroe Jeeg Robot d’acciaio giunto a salvarla.

Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma nel 2015, Lo chiamavano Jeeg Robot è l’opera prima del regista Gabriele Mainetti, già autore di una serie di cortometraggi. Il film è stato accolto con entusiasmo da pubblico e critica, tanto da essere considerato il primo esempio di cinefumetto italiano. 

Leggi tutto

LA ISLA MINIMA di Alberto Rodriguez (2014)

 

Dopo aver vinto 10 Premi Goya (gli Oscar del cinema spagnolo) tra cui quello come miglior film, arriva in Italia l’apprezzato La isla minima, sesto film del regista Alberto Rodriguez, autore anche della sceneggiatura assieme a Rafael Cobos.

Nella Spagna post-franchista, in un piccolo villaggio vengono trovati i corpi di due ragazze decedute giorni prima. I detective Suarez (Raul Arevalo) e Robles (Javier Guiterrez) si ritroveranno ad affrontare un caso più complesso delle apparenze. Ambientato in una Spagna che cerca di fare i conti con sé stessa e con la propria Storia, Rodriguez firma un thriller torbido che pur rispettando meccanismi e archetipi tipici del genere riesce a non essere derivativo, ma a costruire un’atmosfera e un’inquietudine narrativa che peggiora di pari passo con gli eventi messi in scena.

Leggi tutto

AMY di Asif Kapadia (2015)

amy

A distanza di quattro anni dalla scomparsa avvenuta il 23 luglio 2011, arriva nei cinema italiani per soli tre giorni (15, 16 e 17 settembre) Amy, documentario dedicato alla vita della cantante inglese Amy Winehouse, già presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes 2015 con un inevitabile strascico di polemiche sulla rappresentazione che il film farebbe dell’artista morta a soli 27 anni.

Diretto da Asif Kapadia, già regista dell’apprezzato e pluripremiato Senna, documentario sulla vita del celebre pilota brasiliano, Amy si premura, attraverso interviste e filmati, di restituire la figura della Winehouse per come viene ricordata dall’immaginario comune. Una ragazza dallo smisurato talento vocale, considerata pioniera del nuovo “soul bianco” ma soprattutto un animo fragile e sensibile sempre avvolto da una malinconia che nemmeno la fama ha potuto scalfire. Girato sotto forma di un diario privato e intimo e con un ampio uso di immagini d’archivio, Amy tenta di approfondire i lati meno conosciuti della cantante: ci vengono così mostrati i primi anni di gavetta nei locali londinesi, il desiderio di realizzare musica espressiva e personale contro un’industria musicale che tende a piallare la creatività, fino al rapporto conflittuale con il successo arrivato nel 2007 con l’album Back to Black e il singolo Rehab.

Leggi tutto

MISSION IMPOSSIBLE: ROGUE NATION di Christopher McQuarrie (2015)

mission-impossible-5

L’agente Ethan Hunt (Tom Cruise) deve scoprire e smantellare un’organizzazione terroristica chiamata Il Sindacato, formata da un gruppo di ex agenti segreti creduti morti o scomparsi, mentre la CIA decide di chiudere la Impossible Mission Force.

A distanza di 19 anni dal primo capitolo diretto da Brian De Palma, a cui sono seguiti altri tre film diretti rispettivamente da John Woo, J.J. Abrams e Brad Bird, la celebre serie di Mission: Impossible giunge al quinto episodio, questa volta affidato alla regia di Christhoper McQuarrie (Premio oscar alla sceneggiatura originale per I Soliti Sospetti) e confermando il cast cardine della saga, soprattutto l’icona Tom Cruise che riprende nuovamente il ruolo dell’agente Hunt.

Leggi tutto

LOUISIANA (THE OTHER SIDE) di Roberto Minervini (2015)

louisiana

Nel profondo sud degli Stati Uniti in Louisiana, vive una comunità ai margini del tessuto sociale dove crisi economica, povertà e criminalità sono all’ordine del giorno. Spacciatori, veterani che odiano l’America, donne senza futuro e senza speranza. Esseri umani che lottano vanamente per un proprio posto nel mondo.

Dopo la trilogia del Texas composta da The Passage del 2011, Low Tide del 2012 e il sorprendente capolavoro Stop The Pounding Heart del 2013, il regista italiano Roberto Minervini si sposta di stato passando dal Texas alla Louisiana, per raccontare ancora di un’America nascosta e rurale in cui i vantaggi del benessere comune sembrano ancora non arrivati. Minervini punta l’occhio quindi sull’altro lato (The Other Side appunto, questo il titolo del nuovo film), su una fauna umana composta da drogati ed ex veterani, anziani disillusi e militari che odiano il governo.

Leggi tutto

HOME di Tim Johnson (2015)

home

Home – A casa è il nuovo progetto della Dreamworks che porta sullo schermo il romanzo per ragazzi The True Meaning of Smekday scritto da Adam Rex nel 2007. Affidato al regista Tim Johnson, il film guarda ad un immaginario narrativo ed iconografico ben definito e riconoscibile e, pur non raggiungendo risultati inediti, si rivela un’opera d’animazione non totalmente vacua.

Leggi tutto

FOCUS – NIENTE È COME SEMBRA di Glenn Ficarra, John Requa (2015)

 focus

Dopo i deludenti Colpo di fulmine – Il mago della truffa e Crazy Stupid Love, il duo di registi e sceneggiatori Glenn Ficarra e John Requa ci riprova con la crime-comedy Focus – niente è come sembra, con protagonista Smith e la Robbie. La storia è presto detta: Nicky Spurgeon (Will Smith) è un truffatore che sceglie di fare da mentore alla nuova avvenente recluta Jesse Barrett (Margot Robbie) per insegnarle le gioie dell’arte del rubare. Tutto bene finché il sentimento, non concesso nel mondo dei truffatori di lusso, si mette di mezzo.

Leggi tutto

FURY di David Ayer (2014)

fury

Aprile 1945. Verso la fine della Seconda guerra mondiale un’unità di cinque uomini dell’esercito americano capitanata dal Sergente Don Collier (Brad Pitt) è in missione in Germania. I soldati si muovono a bordo di un carrarmato denominato “Fury” per sferrare l’attacco decisivo alle truppe naziste.

Leggi tutto

GOLDEN GLOBE 2015 – Tutti i premi

 

golden globes logo

É il trionfo di Boyhood. Alla 72° edizione dei Golden Globe avvenuta questa notte nella classica sede del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills in California, la pellicola di Richard Linklater si aggiudica tre Golden Globe tra cui quello come miglior film drammatico, miglior regista per e miglior attrice non protagonista per Patricia Arquette. L’opera girata nel corso di 12 anni tra il 2002 e il 2014, si spiana così la strada verso la notte degli Oscar del 22 febbraio, coronando un anno perfetto iniziato con la presentazione al Festival di Berlino e proseguito con la straordinaria accoglienza critica e di pubblico che il film ha ricevuto nei mesi seguenti.

Nonostante la vittoria annunciata di Boyhood, la sezione Cinema dei Golden Globe 2015 ha regalato svolte impreviste. Su tutti la sconfitta di Birdman. Il film di Inarritu si porta comunque a casa due premi (miglior attore in un film commedia o musicale per Michael Keaon e miglior sceneggiatura) ma perde la sfida diretta alla regia e a sorpresa non viene premiato come miglior film commedia o musicale, a discapito invece di Grand Budapest Hotel di Wes Anderson.

Sorprese anche in altre categorie dove Amy Adams si aggiudica il Golden Globe come miglior attrice in un film commedia o musicale per Big Eyes. Il russo Leviathan batte il favoritissimo Ida come miglior film straniero. Stupore anche nel Golden Globe al miglior film d’animazione dove Dragon Trainer 2 sorpassa The Lego Movie, il favorito della vigilia. Premiato anche il film Selma – La strada per la libertà che ottiene il Golden Globe per la miglior canzone.

Leggi tutto

THE ROVER di David Michod (2014)

rover the locandina10 anni dopo un collasso economico globale, la Terra è ormai un posto disabitato e i pochi rimasti cercano di sopperire alla povertà tramite atti criminali. Nel deserto australiano, il solitario Eric (Guy Pearce) è un uomo che ha perso tutto e ha come unico valore rimastogli la propria macchina. Quando però un gruppo di rapinatori ruba l’auto di Eric, l’uomo inizia un inseguimento per il paese, accompagnato da Rey (Robert Pattinson), fratello di uno dei rapinatori e creduto morto.

Presentato in anteprima fuori concorso al Festival di Cannes 2014, The Rover è l’opera seconda del regista australiano David Michod, dopo il notevole noir familiare Animal Kingdom. Tra atmosfere alla Mad Max e ai toni malati di un cult sconosciuto come Wake in Fright diretto da Ted Koetcheff, in The Rover, Michod realizza un western fantascientifico e apocalittico, dove a predominare la messa in scena sono lo sporco di un mondo perduto e la polvere di un deserto desolato ma mortale.

Leggi tutto

I TONI DELL’AMORE – LOVE IS STRANGE di Ira Sachs (2014)

i toni dellamoreBen (John Lithgow) e George (Alfred Molina) sono una coppia che sta insieme da ben 39 anni e, dopo che lo stato di New York ha finalmente approvato le legge sui matrimoni gay, i due possono sposarsi. Quando la voce del matrimonio giunge alla scuola cattolica dove George lavora come insegnante di canto, costui viene licenziato. I due, non potendosi più permettere il loro attuale appartamento, saranno dunque costretti a separarsi e trovare una nuova soluzione per stare insieme.

I toni dell’amore – Love is strange è il nuovo film del regista americano Ira Sachs ed il primo ad uscire anche nelle nostre sale all’infuori dai circuiti festivalieri di Berlino e del Sundance Festival (dove le opere di Sachs sono spesso presenti).

Leggi tutto

IL REGNO D’INVERNO – WINTER SLEEP di Nuri Bilge Ceylan (2014)

Aydin è un ex attore che gestisce un albergo nella regione dell’Anatolia insieme alla sorella Necla e alla giovane moglie Nihal. Con l’arrivo dell’inverno, l’albergo diventa una protezione ma anche il teatro delle loro tensioni.

Dopo vari premi al Festival di Cannes (due volte gran premio della giuria con i film Uzak e C’era una volta in Anatolia e un premio alla regia per il film Le tre scimmie) Nuri Bilge Ceylan ha vinto l’ambita Palma d’oro con la sua ultima pellicola, Il regno d’inverno – Winter Sleep. Un film denso e complesso, Winter Sleep è cinema di parola, dove Ceylan sostituisce la sua abituale costruzione visiva a favore di un fiume dialogico.

Leggi tutto

WE ARE THE BEST di Lukas Moodysson (2013)

locandina-we-are-the-bestIl regista svedese Lukas Moodysson si è costruito nel corso degli anni un piccolo spazio all’interno del nuovo cinema d’autore europeo, facendo conoscere film come Fucking Amal – Il coraggio di amare e Together – Insieme grazie alla loro presenza nei festival più importanti come Berlino e Venezia.

Con We Are the Best!, ultima pellicola in ordine di tempo di Moodysson e presentata nella sezione Orizzonti al Festival di Venezia 2013, l’autore svedese riprende tematiche a lui care come la ribellione a strutture sociali prestabilite adattandola a un’età contraddittoria come l’adolescenza.

Leggi tutto

IN ORDINE DI SPARIZIONE di Hans Petter Moland (2014)

In una regione isolata della Norvegia, Nils è un padre di famiglia la cui vita viene sconvolta dopo la scoperta che il suo unico figlio è stato ingiustamente ucciso da una banda criminale. Nils inizia allora una personale vendetta, trasformandosi da uomo comune a spietato killer.

Immerso negli sterminati paesaggi innevati della Norvegia, Nils decide di farsi giustizia da solo: lui, che poco prima era stato nominato cittadino modello dell’anno, diventa assassino per scelta, contrapponendo al candore della neve il rosso del sangue che scorrerà.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial