BALLA COI LUPI di Kevin Costner (1990)

locandina-balla-coi-lupiDomenica 31/03/13, ore 21.10, LA7

 

Durante la Guerra di secessione americana il tenente nordista John Dunbar (Kevin Costner) chiede di essere inviato in un presidio di frontiera per isolarsi e riflettere su se stesso: il contatto diretto con la tribù dei Sioux farà crescere nell’uomo un sentimento di rispetto nei confronti del popolo indiano e maturare la decisione di schierarsi contro la violenza e la sopraffazione dei bianchi.

 

 

{jcomments on}

Straordinario esordio alla regia di Kevin Costner (tratto dall’omonimo romanzo di Michael Blake, autore anche della sceneggiatura), Balla coi lupi ha rivitalizzato il genere western, ormai dimenticato, ottenendo un enorme successo di critica e pubblico: i tratti più interessanti sono la revisione di alcune caratteristiche classiche (i bianchi sono ben più selvaggi e pericolosi degli indiani) e il rifiuto delle convenzioni a favore di un realismo che dona particolare forza visiva. Vincitore di sette Oscar: miglior film, regia, sceneggiatura, colonna sonora, montaggio, fotografia e sonoro. Esiste un director’s cut di 235 minuti che però non aggiunge nulla di sostanziale.

Imperdibile.