Berlinale 2024, i premi: Orso d’oro a Dahomey di Mati Diop

La regista franco-senegalese Mati Diop trionfa alla Berlinale 2024 con il suo Dahomey, documentario sulla restituzione di opere artistiche del noto regno africano dalla Francia al Benin, premiato con l’Orso d’oro. Ecco tutti i premi del festival, che ha visto vincere anche Matthias Glarner ed Emily Watson come migliori attori, mentre Nelson Carlos De Los Santos Arias per il film Pepe ha vinto l’Orso d’argento alla miglior regia. Di seguito tutti i titoli che hanno convinto la giuria presieduta da Lupita Nyong’o e composta da Brady Corbet, Ann Hui, Christian Petzold, Albert Serra, Jasmine Trinca e Oksana Zabuzhko (qui il programma).

Tutti i premi della Berlinale 2024

Concorso

Orso d’oro: Dahomey di Mati Diop

Orso d’argento, gran premio della giuria: A Traveler’s Needs di Hong Sang-soo

Orso d’argento, premio della giuria: The Empire di Bruno Dumont

Orso d’argento per il miglior regista: Nelson Carlos De Los Santos Arias – Pepe

Orso d’argento per la miglior interpretazione da protagonista: Sebastian Stan – A Different Man

Orso d’argento per la miglior interpretazione da non protagonista: Emily Watson – Small Things Like These

Orso d’argento per la migliore sceneggiatura: Matthias Glarner – Dying

Orso d’argento per il miglior contributo artistico: Martin Geschlecht – The Devil’s Bath

Premi onorari

Orso d’oro alla carriera: Martin Scorsese

Berlinale Kamera: Edgar Reitz

Berlinale Shorts

Orso per il Miglior cortometraggio: Un movimento extrano di Francisco Lezama

Oso d’argento premio della giuria: Re tian wu hop di Wenqian Zhang

Menzione speciale: That’s All from Me di Eva Könnemann

Berlin Short Film Candidate for the European Film Awards:  That’s All from Me di Eva Könnemann

Encounters

Miglior film: Direct Action di Guillaume Cailleau e Ben Russell

Miglior regista: Juliana Rojas

Premio speciale della giuria: The Great Yawn of History di Aliyar Rasti e Some Rain Must Fall di Qiu Yang (ex aequo)

Short Film Competition

Panorama Audience Award

Panorama Audience Award – Miglior film

Primo posto: Memorias de un cuerpo que arde di Antonella Sudasassi Furniss

Secondo posto: Crossing di Levan Akin

Terzo posto: All Shall Be Well di Ray Yeung

Panorama Audience Award – Miglior documentario

Primo posto: No Other Land di Basel Adra, Hamdan Ballal, Yuval Abraham, Rachel Szor

Secondo posto: Sayyareye dozdide shodeye man di Farahnaz Sharifi

Terzo posto: Teaches of Peaches di Philipp Fussenegger, Judy Landkammer

Generation Award

Children’s Jury Generation Kplus

Orso di cristallo per il Miglior film: It’s Okay! di Kim Hye-young

Menzione speciale: Young Hearts di Anthony Schatteman

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: Papillon di Florence Miailhe

Menzione speciale: Sukoun di Dina Naser

Youth Jury Generation 14plus

Orso di cristallo per il Miglior film: Last Swim di Sasha Nathwani

Menzione speciale: Kai She De Qiang: di Qu Youjia

Orso di cristallo per il miglior cortometraggio: Cura sana di Lucía G. Romero

Menzione speciale: Lapso di Caroline Cavalcanti

Generation International Jury 2024

Grand Prix della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation Kplus: Reinas di Klaudia Reynicke

Menzione speciale Generation Plus: Raíz di Franco García Becerra

Premio Speciale della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation Kplus: A Summer’s End Poem di Lam Can-zhao

Menzione speciale Generation Kplus: Uli di Mariana Gil Ríos

Grand Prix della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation 14plus: Comme le feu di Philippe Lesage

Menzione speciale Generation 14plus: Maydegol di Sarvnaz Alambeigi

Premio Speciale della Giuria Internazionale per il Miglior Film in Generation 14plus: Un pájaro voló di Leinad Pájaro De la Hoz

Menzione speciale Generation 14plus: Songs of Love and Hate di Saurav Ghimire