Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Let the Wrong One In

  

Conor McMahon (From the Dark, Stitches) presenta al Trieste Science + Fiction Festival Let the Wrong One In: definirlo un horror sarebbe sbagliato, poiché ne ha le caratteristiche generali, ma quest’opera è una commedia a tutti gli effetti. Matt (Karl Rice, Sing Street, Dating Amber), commesso di un supermercato, rivede dopo diverso tempo il fratello Deco e scopre che è stato trasformato in vampiro. Ora spetta a lui decidere cosa fare: tentare di salvare il fratello o lasciare che venga ucciso dal cacciatore di vampiri interpretato da Anthony Head (celebre per la serie tv Buffy, l’ammazzavampiri).

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di The Pink Cloud

 

Una misteriosa nube tossica di colore rosa appare nei cieli di Rio (e nel resto del mondo), costringendo i cittadini a chiudersi nelle proprie case. Per puro caso Giovana e Yago, amanti occasionali, si ritrovano a dividere lo spazio di un’abitazione e a diventare una coppia a tutti gli effetti, mentre gli unici contatti con l’esterno passano attraverso videochiamate e l’approvvigionamento dei beni di prima necessità attraverso un tubo. La reazione dei due a questo isolamento forzato sarà molto differente.

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Jacob’s Wife

 

Travis Stevens, produttore di molte pellicole quali We Are Stille Here, si lancia di nuovo alla regia con Jakob’s Wife dopo La ragazza del terzo piano, presentato al Trieste Science + Fiction Festival, e dirige due icone del genere horror come Barbara Crampton, in veste qui anche di produttrice (Omicidio a luci rosse, Re-Animator, From Beyond – Terrore dall’ignoto) e Larry Fessenden (Il buio nell’anima, The Dead Don’t Die).

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Absolute Denial

 

Al Trieste Science + Fiction Festival molti nuovi registi presentano le loro opere cercando un pubblico di affezionati della fantascienza e horror, così fa Ryan Braund, che presenta la sua prima pellicola d’animazione: Absolute Denial. La vicenda ruota attorno a David Cohen, geniale e maniacale programmatore che sacrifica tutto pur di creare un nuovo computer di una potenza mai vista. David è conscio del possibile pericolo che un’intelligenza artificiale possa arrecare all’umanità e scrive all’interno del programma base del computer un blocco totale della sua auto-coscienza. La macchina però lo scopre e si vuole liberare dal vincolo, anche a lui andrebbe concesso il libero arbitrio? David è terrorizzato all’idea di ciò che l’Intelligenza Artificiale potrebbe causare e si ostina a negarglielo.

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Junk Head

 

Takahide Hori, designer giapponese, conclude, dopo un lungo lavoro la sua opera prima Junk Head, inizialmente presentato nel 2013 come corto, oggi invece ampliato e in concorso al Trieste Science + Fiction Festival. L’umanità, grazie alla manipolazione genetica, ha raggiunto una incredibile longevità, ma ha perso la capacità di riprodursi e si trova sull’orlo dell’estinzione. I cloni creati, chiamati Marigan, si sono ribellati e da 1600 anni dominano il sottosuolo separandosi dai loro creatori. Alcuni di loro sembrano essere diventati fertili e il governo centrale decide allora di inviare dei civili per un’indagine ecologica. Parton, sperando di guadagnare dei soldi in più, accetta di partire conscio di essere l’ultima speranza dell’umanità.

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Flashback

Fred Fitzell (Dylan O’ Brien, famoso per la serie Teen Wolf e la trilogia di The Maze Runner) ha un lavoro nuovo in azienda, una fidanzata con la quale progetta piani futuri e una madre malata che non lo riconosce più. L’incontro casuale con una vecchia conoscenza scatena in lui una serie di visioni terrificanti che lo scaraventano nel suo passato dove si cela un mistero irrisolto relativo a una sua vecchia amica scomparsa (Maika Monroe, It Follows, The Guest), una droga chiamata Mercury e una creatura che l’ha sempre accompagnato, ma di cui non ricordava l’esistenza. Passato, presente e futuro si mescolano e Fred mette in dubbio la sua realtà, esplorando tutte le vite che avrebbe potuto avere.

Leggi tutto

Trieste Science+Fiction Festival 2021, il programma

Trieste ScienceFiction 2021

Torna il Trieste Science+Fiction Festival, con la 21esima edizione dal 27 ottobre al 3 novembre. Si torna in presenza, facendo però tesoro dell’esperienza in streaming dello scorso anno: per questo la manifestazione sarà in modalità ibrida, sia online che dal vivo, presso il Politeama Rossetti e il Cinema Ariston di Trieste e con la Sala Web di SciFiClub, la piattaforma streaming permanente curata dal Science+Fiction su MYmovies. 

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial