Ciné 2024, il programma delle Giornate di Riccione

Come ogni estate, Riccione torna al centro del mondo cinematografico italiano con la 13ma edizione di Ciné – Giornate di Cinema, che dal 2 al 5 luglio porta nella località romagnola distributori, esercenti e giornalisti. Tra gli personaggi presenti, Marco Bellocchio, Vinicio Marchioni, Michele Riondino, Pilar Fogliati, Celeste Dalla Porta, Michele Placido, Diego Abatantuono, Barbara Ronchi, Edoardo Leo, Chiara Francini.

Programma e ospiti di Ciné – Giornate di cinema

L’evento è promosso da ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Digitali), in collaborazione con ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici), con la partecipazione di ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema), sostenuto dal MiC, dalla Regione Emilia-Romagna, dalla Emilia-Romagna Film Commission e dal Comune di Riccione, e prodotto da Cineventi.

Tra i presenti, Michele Placido con Fabrizio Bentivoglio e Federica Luna Vincenti per Eterno visionario e Gabriele Muccino per Fino alla fine all’interno della convention di 01 Distribution (mercoledì 3 luglio); per PiperFilm sarà in sala Celeste Dalla Porta, protagonista del nuovo film di Paolo Sorrentino Parthenope (mercoledì 3 luglio); il parterre di ospiti per Medusa Film (giovedì 4 luglio) vedrà protagonisti Diego Abatantuono insieme al regista Gianni De Blasi per L’ultima settimana di settembreFrancesco Costabile con i protagonisti del suo nuovo film Familia Francesco Di LevaBarbara Ronchi e Francesco GheghiRiccardo Scamarcio per Muori di lei diretto da Stefano Sardo e i registi di Ricomincio da taaac Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella e Davide Rossi insieme ai protagonisti Germano Lanzoni, Leonardo Uslengo, Paolo Calabrese, Maurizio Bousso.

La convention di Vision Distribution (giovedì 4 luglio) ospiterà Edoardo Leo con il suo Non sono quello che sono, rilettura dell’Otello ambientata nella malavita romana, Giampaolo Morelli per L’amore e altre seghe mentali, commedia che lo vede regista e protagonista al fianco di Maria Chiara Giannetta e i fratelli D’Innocenzo con Dostoevskij, la loro prima serie presentata al festival di Berlino che arriverà al cinema dall’11 al 17 luglio in due atti; all’interno della convention I Wonder Pictures (venerdì 5 luglio) sarà presente Chiara Francini, produttrice e protagonista del film Coppia aperta quasi spalancata diretto da Federica Di Giacomo. 
 
Il calendario ospiterà inoltre le convention di Bim, Eagle Pictures, I Wonder Pictures, Lucky Red, Notorious Pictures, Universal Pictures, Warner Bros. e The Walt Disney Company, a cui si aggiungono le presentazioni dei listini di Adler Entertainment, Europictures, Fandango, Officine Ubu, Plaion, Vertice 360 e Wanted Cinema.

Il programma di Ciné in città

Oltre alla sua vocazione business, l’evento ha anche un’interessante sezione aperta al pubblico che amplia la durata di Ciné dal 29 giugno al 5 luglio: è il palinsesto di Ciné in Città che ospita proiezioni gratuite nell’Arena di Piazzale Ceccarini.

Marco Bellocchio, premiato con l’Hot Corn Award Legend, presenterà la versione restaurata in 4k dalla Cineteca di Bologna di Sbatti il mostro in prima pagina (martedì 2 luglio). Vinicio Marchioni riceverà l’Hot Corn Award Rock e introdurrà la proiezione di Grazie ragazzi di Riccardo Milani (mercoledì 3 luglio). L’Hot Corn Award Stories andrà a Anna Pavignano, storica sceneggiatrice di Massimo Troisi, in una serata di omaggio al grande attore e regista a 30 anni dalla sua scomparsa che si concluderà con la proiezione del documentario di Mario Martone Laggiù qualcuno mi ama (lunedì 1 luglio).

Inoltre, nella serata di giovedì 4 luglio sarà assegnato il Premio ANICA 80, istituito in occasione dell’80° anniversario della fondazione dell’Associazione, attribuito a importanti film della scorsa stagione cinematografica. Saranno premiati a Riccione Michele Riondino con Palazzina LAF e Pilar Fogliati con Romantiche.

Per il resto degli eventi e l’agenda completa vi invitiamo a consultare il sito cinegiornate.it.