CinemAmbiente, a Torino dal 31 maggio al 5 giugno

cinema-ambiente-manifesto

La 19a edizione di CinemAmbiente, il Festival che per primo in Italia ha presentato e promosso il cinema ambientale, si svolgerà a Torino dal 31 maggio al 5 giugno 2016 (data che coincide con la Giornata Mondiale dell’Ambiente indetta dall’ONU). Diverse le sezioni del festival, che comprendono le tre competitive, Concorso Internazionale Documentari, Concorso Documentari Italiani, Concorso Internazionale One Hour, le sezioni fuori concorso Eventi Speciali, Panorama e Panorama Cortometraggi, ed Ecokids, dedicata ai più piccoli.

A inaugurare il festival sarà, in anteprima italiana, Demain di Cyril Dion e Mélanie Laurent. Tra gli eventi speciali, in anteprima mondiale la copia restaurata in 4k del film del 1966 Nata Libera di James Hill. E ancora, come film di chiusura, sarà presentata l’ultima opera di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud, Les Saisons, viaggio nel tempo, per scoprire quei territori selvaggi in Europa che l’uomo condivide con gli animali a partire dall’ultima glaciazione. A Jacques Perrin sarà assegnato il premio alla carriera “MOVIES SAVE THE PLANET”.

Saisons

Di seguito proponiamo il programma completo delle sezioni competitive.

Concorso Internazionale Documentari:

The Babushkas of Chernobyl (USA 2015, 70’) di Anne Bogart e Holly Morris

Bugs (Danimarca 2016, 76′) di Andreas Johnsen

Dear President Obama (USA 2016, 98’) di Jon Bowermaster

Ghostland (Germania 2016, 88′) di Simon Stadler 

Land Grabbing (Austria 2015, 95′) di Kurt Langbein

Need for Meat (Paesi Bassi 2015, 74′) di Marijn Frank

Trading Paradise (Svizzera 2016, 78’) di Daniel Schweizer

When Two Worlds Collide (Perù 2016, 100′) di Heidi Brandenburg e Mathew Orzel

 Babushkas of Chernobyl

Concorso Documentari Italiani:

Attraverso le Alpi (Italia 2016, 80’) di Giancarlo Bertalero e Filippo Ciardi

DERT (Italia 2016, 62′) di Mario e Stefano Martone

Devil Comes to Koko (Italia 2015, 49′) di Alfie Nze

Fukushima: A Nuclear Story (Italia 2015, 84′) di Matteo Gagliardi

La lunga strada gialla (Italia 2016, 80′) di Christian Carmosino e Antonio Oliviero

Nuove terre (Italia 2015, 70′) di Francesca Comencini e Fabio Pellarin

Oro blu – Conversazioni dal mare (Italia, 2016, 39′) di Andrea Ferrante e Marco Gernone 

Sull’Etna (Italia 2015, 52′) di Francesco Di Mauro

 

Concorso Internazionale One Hour

Chasse: main basse sur la savane (Francia 2015, 52’) di Olivia Mokiejewski

Coal India (Germania 2015, 47′) di Felix Röben e Ajay Koli 

Demi-vie à Fukushima (Svizzera, Francia 2016, 61′) di Mark Olexa e Francesca Scalisi

Gringo Trails (USA 2014, 52’) di Pegi Vail 

La Jeunne Fille et le Typhons (Francia 2015, 52’) di Christoph Schwaiger

My Hottest Year On Earth (Danimarca 2015, 58′) di Halfdan Muurholm

Out of Fashion (Estonia 2015, 60’) di Jaak Kilmi e Lennart Laberenz

Poverty, Inc. (USA 2014, 55’) di Michael Matheson Miller

 

Per il programma completo, dettagli e ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale www.cinemambiente.it.