HANNA E LE SUE SORELLE di Woody Allen (1986)

locandina-hanna-e-le-sue-sorelleLunedì 24/12/12, ore 21.10, La7D

 

Presentato fuori concorso al 39º Festival di Cannes e diretto dal geniale regista Woody Allen, Hanna e le sue sorelle racconta la vita di Hanna (Mia Farrow), ex attrice di successo che ha rinunciato alla carriera per amore del marito Elliott (Michael Caine), e delle sue sorelle, appunto: Lee (Barbara Hershey), bohémienne insoddisfatta che ha una relazione con Elliott, e Holly (Dianne Wiest), cocainomane frustrata che tenta di instaurare un rapporto con Mickey (Allen), ipocondriaco ex marito di Hanna.



{jcomments on}

Un ritratto di famiglia nero pece: con il consueto stile apparentemente leggero ma in realtà tagliente e caustico, Allen tratteggia tre figure femminili irrisolte ed angoscianti, veri e propri personaggi (non tipi) delineati in una storia dalla struttura più solida rispetto alle precedenti opere del regista. I momenti di distensione non mancano e sono affidati al personaggio di Mickey, tipico nevrotico alleniano alle prese con dilemmi esistenziali. Tre Oscar: miglior sceneggiatura originale, migliori attore e attrice non protagonisti (Caine e Wiest).

Da vedere.