HURRICANE – IL GRIDO DELL’INNOCENZA di Norman Jewison (1999)

locandina-hurricaneMercoledì 06/02/13, ore 21.10, RAI 4

 

Robin Carter detto “Hurricane” (Denzel Washington), pugile professionista, viene accusato di omicidio e condannato a tre ergastoli nonostante le prove a suo carico siano nulle; sconta più di vent’anni prima di essere assolto grazie ad un ragazzo di Brooklyn e a tre suoi amici canadesi che prendono a cuore il suo caso, diventando un simbolo della lotta contro il razzismo.



{jcomments on}

Diretto da Norman Jewison e sceneggiato da Armyan Bernstein e Dan Gordon sulla base del libro Lazarus e Hurricane di Sam Chaiton e Terry Swinton nonché sull’autobiografia dello stesso Carter (scritta in carcere), Hurricane è un grido di denuncia su una delle vicende più controverse degli anni ’60: sincero negli intenti e ben recitato, pecca di programmaticità nella struttura e di una reticenza nell’affrontare la storia così com’era avvenuta nella realtà (Jewison smussa più di un angolo, diventando a tratti didascalico). Da vedere comunque per la strepitosa prova recitativa di Denzel Washington. Candidato ad un Oscar, vincitore di un Golden Globe e dell’Orso d’Argento al Festival di Berlino (miglior attore protagonista).

Consigliato.