Il Cinema Ritrovato, a Bologna dal 25 giugno al 2 luglio

cinema-ritrovato 

Festeggia 30 anni Il Cinema Ritrovato, la sempre interessante rassegna dedicata al cinema delle origini e ai capolavori del passato restaurati, che torna a Bologna dal 25 giugno al 2 luglio. Quasi 500 film in appena 8 giorni, organizzati in una ventina di sezioni, per un viaggio lungo 120 anni di cinema.

Imperdibili le proiezioni serali in Piazza Maggiore, aperte sabato 25 da Tempi moderni di Charlie Chaplin (accompagnato dal vivo dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna) e cui seguiranno capolavori come Il monello, dello stesso Chaplin, Il laureato di Mike Nichols, Il sorpasso di Dino Risi, Amarcord di Federico Fellini, Fat City di John Huston, Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli e tantissimi altri.

Grande spazio, poi, al cinema di Buster Keaton, che campeggia sul manifesto dell’edizione e di cui saranno presentati in versione restaurata The High Sign, The Paleface, Cops e Seven Chances per il Progetto Keaton. E ancora: omaggi a Marlon Brando, Mario Soldati, Jacques Becker e agli esordi a colori della cinematografia giapponese.

Decisamente succoso, infine, il parterre ospiti: Bernardo Bertolucci, Vittorio Storaro, Jean Claude Carrière, Volker Schlöndorff, Giuseppe Tornatore, Ermanno Olmi, Laurent Cantet, Jean-Pier e Luc Dardenne, Thierry Fremaux, Bertrand Tavernier, Marco Bellocchio, Ebrahim Golestan, Edgardo Cozarinsky, Claudia Cardinale, Alice Rohrwacher. Per ulteriori dettagli e il programma completo, vi invitiamo a consultare il sito festival.ilcinemaritrovato.it.