IL MAGO DI OZ di Victor Fleming (1939)

il mago di ozSabato 3/11/12, ore 7.50, RAITRE

 

Celeberrima trasposizione cinematografica del romanzo per ragazzi Il meraviglioso mago di Oz (1900), dello scrittore statunitense Frank L. Baum, la pellicola di Fleming, alla cui regia (non senza qualche difficoltà) hanno collaborato anche King Vidor, Mervyn LeRoy, George Cukor e Richard Thorpe, è un’incantevole fiaba, ingenua e coloratissima, popolata da streghe buone e streghe cattive, spaventapasseri senza cervello e uomini di latta, maghi e animali volanti.

Catapultata nel fantastico paese di Oz, Judy Garland (allora sedicenne), con i suoi occhioni da cerbiatto, è entrata di diritto nell’immaginario collettivo, offrendo un’interpretazione memorabile. Pionieristico nell’uso del colore, con le parti iniziali e finali virate in seppia, Il mago di Oz è un classico del cinema, che a più di settant’anni appassiona ancora grandi e piccini. La magia e l’atmosfera restituita da questa versione, nonostante vari tentativi di imitazione, non verrà mai più eguagliata.

Per tornare bambini.

{jcomments on}