IL PADRINO – PARTE II di Francis Ford Coppola (1974)

locandina-padrino-parte-2Sabato 15/03/14, ore 21.30, RETE 4

 

“Keep your friends close, but your enemies closer.”

Secondo capitolo della saga sulla famiglia Corleone, sontuoso e magniloquente sequel forse addirittura superiore al capostipite, tragedia epica entrata nella storia del cinema, Il padrino – Parte II sviluppa in parallelo le vicissitudini di Vito Andolini (Robert De Niro), divenuto Corleone dal nome del paese d’origine a causa di una svista del funzionario d’immigrazione una volta sbarcato a New York, e del figlio Michael (Al Pacino), guida e punto di riferimento del clan. Inizio e fine, nascita e decadenza: Francis Ford Coppola rinvigorisce la materia di base (il romanzo di Mario Puzo, co-sceneggiatore) raccontando la degenerazione di un “metodo criminale”, che emerge dal contrasto tra le basi poste da Don Vito e l’equazione sempre più desolante tra mafia e politica. Apologo sulla corruzione imperante e sulla solitudine derivante dal Potere, il film assume toni decisamente cupi (il tradimento familiare) e riflette sull’America come simbolo malato che ha perso la sua connotazione di “terra promessa”. Cast stellare con menzione d’onore per De Niro, straordinario nel ruolo di Vito Corleone e vincitore di un Oscar come miglior attore non protagonista (premio conquistato anche da Marlon Brando per lo stesso ruolo due anni prima). Altre cinque statuette: film, regia, sceneggiatura non originale, scenografia, colonna sonora di Nino Rota. Stupefacente fotografia di Gordon Willis.

Epocale e imperdibile.