LA METÀ OSCURA di George A. Romero (1993)

locandina-metà-oscuraGiovedì 03/10/13, ore 23.30, RAI MOVIE

 

La vita di ciascuno, intendendo quella vera, non la semplice esistenza fisica, comincia in momenti diversi. La vera vita di Thad Beaumont, un ragazzo nato e cresciuto nel quartiere di Ridgeway a Bergenfield, New Jersey, ebbe inizio nel 1960. In quell’anno gli accaddero due fatti. Il primo formò la sua vita e il secondo per poco non vi pose fine.”

Thad Beaumont (Timothy Hutton), scrittore divenuto famoso grazie a romanzi firmati con lo pseudonimo di George Stark, decide di dare una svolta alla carriera e sbarazzarsi del suo alter ego; il quale si dimostra particolarmente scomodo e ingombrante, incarnandosi e minacciando moglie (Amy Madigan) e figlioletto per sopravvivere. Sarà lotta senza esclusione di colpi. Tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King e diretto da George A. Romero, La metà oscura rappresenta un’opera minore nella filmografia del regista ed è stata da molti erroneamente ignorata: in realtà indaga temi interessanti come l’ambiguità della natura umana e il male che si cela in ognuno di noi, metaforizzandoli attraverso la letteratura. Sorprendente interpretazione del solitamente insipido Hutton, musiche di Cristopher Young. Michael Rooker è lo sceriffo Alan Pangborn.

Da vedere.

{jcomments on}