LA MOGLIE DEL SOLDATO di Neil Jordan (1992)

la moglie del soldatoVenerdì 9/11/12, ore 21.00, RAI STORIA

 

Originalissima pellicola del sottovalutato regista-sceneggiatore-produttore irlandese Neil Jordan (In compagnia dei lupi, Mona Lisa, Intervista col vampiro, Michael Collins, Fine di una storia, tra i suoi titoli più famosi), La moglie del soldato può essere considerato, senza paura di smentita, uno dei film più seducenti degli anni ’90, a metà strada tra intrigo politico e dramma sentimentale.

Nettamente diviso in due parti, la prima, in cui un terrorista dell’ IRA si lega ad un ostaggio di colore e rimane traumatizzato dalla sua morte violenta di cui si sente responsabile, sembra portare ad una rapida conclusione della vicenda. Nella seconda parte invece, in cui il protagonista per vincere il senso di colpa va alla ricerca della moglie del defunto, la pellicola prende quota, appassiona, spiazza e risulta ammirevole per garbo e pudore nel trattare una materia scottante. Nella colonna sonora, la splendida The Crying Game (titolo originale del film) cantata da Boy George con la collaborazione musicale dei Pet Shop Boys. Grande prova dell’attore/feticcio del regista, Stephen Rea, giustamente nominato agli Oscar, così come film, regia, attore non protagonista (Jaye Davidson) e montaggio. Una statuetta a Neil Jordan per la miglior sceneggiatura originale.

Bellissimo.

{jcomments on}