LA ZONA MORTA di David Cronenberg (1983)

locandina-la-zona-mortaVenerdì 14/12/12, ore 23.15, RAI 4

 

Johnny Smith (Christopher Walken) è un giovane insegnante la cui vita è sconvolta da un incidente automobilistico che lo lascia in coma per quattro anni. Risvegliatosi, prende coscienza dei cambiamenti avvenuti intorno a lui (la sua fidanzata si è sposata ed ha avuto un figlio; la madre, traumatizzata, è diventata una fanatica religiosa) e si rende conto di riuscire ad avere visioni su passato, presente e futuro delle persone che tocca.



{jcomments on}

Il dono della preveggenza si trasformerà in una crudele arma a doppio taglio, che porterà il protagonista a scelte agghiaccianti e radicali. Uno dei migliori adattamenti da Stephen King: il regista David Cronenberg delinea in modo superbo l’interiorità di un protagonista solo e devastato (fisicamente e psicologicamente), segnato da cicatrici che denotano la sua sofferenza (e che rimandano all’ossessione cronenberghiana per il corpo martoriato e mutato). Grandioso Christopher Walken, attore di rara bravura che rende con delicatezza lo smarrimento e la disperazione del personaggio. Il romanzo ha dato origine anche ad una serie televisiva con Anthony Michael Hall.

Imperdibile.