MEZZANOTTE NEL GIARDINO DEL BENE E DEL MALE di Clint Eastwood (1997)

locandina-mezzanotteLunedì 29/07/13, ore 23.00, RETE 4

 

“La verità è nell’occhio di chi guarda. Tu credi a quello che vuoi, io a quello che so.”

Savannah, Georgia. Il giornalista John Kelso (John Cusack), in città per scrivere un articolo sulle festività natalizie locali, viene coinvolto in un caso di omicidio: il miliardario Jim Williams (Kevin Spacey) è accusato di aver assassinato il suo giovane amante Billy Hanson (Jude Law); deciso ad approfondire e a scrivere un libro sul caso, Kelso inizierà suo malgrado una discesa negli abissi dell’animo umano.

Uno dei film più insoliti e meno classicamente lineari del regista Clint Eastwood, che sceglie di giocare sul filo dell’ambiguità, elemento dominante di tutta la vicenda: morale, sessuale, giudiziaria. Ispirato a fatti realmente accaduti, raccontati da John Berendt nel suo romanzo, Mezzanotte nel giardino del bene e del male si avvale di solide interpretazioni (notevoli Cusack e Spacey) e della splendida fotografia di Jack N. Green. Memorabile il travestito Lady Chablis. Sceneggiatura di John Lee Hancock.

Da non perdere.

{jcomments on}