QUANDO L’AMORE BRUCIA L’ANIMA di James Mangold (2005)

quando lamore brucia lanimaMercoledì 13/2/2013, ore 21.00, IRIS

 

 

Bio-pic sulla vita del mitico cantautore e chitarrista Johnny Cash (1923-2003), indimenticabile icona americana autore di pezzi folk, country e rock&roll entrati nella storia della musica, Quando l’amore brucia l’anima si basa sui libri Man in black e Cash: An Autobiography scritti dallo stesso Cash.

Tolti alcuni episodi della stentata infanzia in Arkansas, James Mangold e il suo co-sceneggiatore Gill Dennis hanno concentrato il film sul matrimonio del cantante con Vivian, da cui ebbe due figli, sul decennale e tribolato amore per June Carter, e sulla dipendenza da anfetamine dalla quale uscì soltanto dopo averla sposata. Ovviamente non mancano i tour scatenati con i pionieri del rock Elvis Presley, Carl Perkins, Roy Orbison, Jerry Lee Lewis e Waylon Jennings, e il memorabile concerto nella prigione di Folsom, in California. Appassionante pellicola la cui forza risiede nelle splendida performance del protagonista Joaquin Phoenix (nominato all’Oscar) che, confermandosi il più grande attore della sua generazione, si è calato con straordinaria partecipazione nei panni di una leggenda della musica americana (e non solo) sintesi di genio e sregolatezza, con cui sembra avere più di un punto di contatto. Canta una quarantina di pezzi con la propria voce, rivelandosi meglio di tanti altri cantanti di professione. Non gli è da meno, però, Reese Witherspoon (premiata con l’Oscar) nel difficile ruolo della moglie June. Successo di critica e di pubblico. Tre Golden Globe (miglior musical/commedia, migliore attore e migliore attrice in un musical/commedia).

Da vedere (e ascoltare).{jcomments on}