SCARFACE di Brian De Palma (1983)

scarfaceLunedì 3/12/12, ore 21.05, IRIS

 

Gangster-movie eccessivo e ridondante, al limite del kitsch, Scarface si è guadagnato con gli anni la fama di vero e proprio titolo di culto. Remake dell’omonimo capolavoro degli anni’30 diretto da Howard Hawks, il film cambia giustamente ambientazione, passando dal contrabbando di alcol a Chicago durante il proibizionismo ai traffici di droga nella lisergica Miami degli anni ’80.

Pur non essendo uno dei migliori risultati di Brian De Palma, il suo talento registico è evidente, coadiuvato dalla funzionale fotografia d John A. Alonzo e dalla strepitosa colonna sonora di Giorgio Moroder, una delle più esaltanti di tutto il decennio. La vera ragione d’essere di Scarface risiede nella monumentale, debordante, gigionesca interpretazione di Al Pacino nei panni del protagonista Tony Montana, sopra le righe come non mai. Violenza e scurrilità ad ogni minuto, per una pellicola squilibrata che però ha un suo delirante fascino. Sensuale e bellissima Michelle Pfeiffer, all’epoca venticinquenne, al suo primo ruolo di rilievo. Ha molti (giovani) sostenitori e molti detrattori (conservatori). Il paragone con l’originale è, in ogni caso, improponibile.

Push it to the limit.

{jcomments on}