VENEZIA 2018: 22 JULY – La recensione

22july

22 luglio 2011: la Norvegia viene colpita da un duplice attacco terroristico, compiuto dal militante di estrema destra Anders Breivik (Anders Danielsen Lie). Dopo un’autobomba esplosa presso il palazzo ospitante l’ufficio del Primo Ministro, Breivik si reca in vesti di poliziotto sull’isola di Utøya, sede di un campus estivo: qui spara come un cecchino sulla folla, causando la morte di 69 ragazzi. Tra i pochi sopravvissuti Viljar (Jonas Strand Gavli), costretto ad affrontare una lunga e faticosa convalescenza e ad essere perseguitato dal fantasma del tragico accaduto.

Leggi tutto