BILLY LYNN di Ang Lee (2016)

 

La Billy Lynn’s Half Time Walk può essere considerata davvero lunga: dal 1895 a oggi. Perché Ang Lee con questo film utilizza per la prima volta al mondo la più sofisticata tecnologia a disposizione per il cinema, cioè l’Ultra HD a 120 fotogrammi al secondo. Ci troviamo quindi davanti a un viaggio che comincia dalla prima proiezione dei Lumière. Ma siamo sicuri che la risoluzione massima corrisponda all’empatia massima? In questo caso, probabilmente, l’esperimento non è pienamente riuscito.

Leggi tutto

VITA DI PI di Ang Lee (2012)

locandina-film-vita-di-piL’eclettico regista taiwanese Ang Lee torna alla regia a tre anni di distanza dalla sua ultima fatica cinematografica Motel Woodstock, storia del concerto che ha cambiato il corso della musica, visto dagli occhi di uno degli organizzatori dell’evento. Cineasta di spiccata sensibilità con un palmarés invidiabile (Oscar alla regia e al miglior film per I segreti di Brokeback Mountain nel 2005; Oscar al miglior film straniero per La Tigre e il Dragone nel 2001; Orso d’Oro a Berlino per Il banchetto di nozze nel 1993 e per Ragione e sentimento nel 1996; Leone d’Oro a Venezia per I segreti di Brokeback Mountain nel 2005 e per Lussuria – Seduzione e tradimento nel 2007), Lee dopo essersi cimentato praticamente in ogni genere possibile (commedia, dramma, melò, wuxia, comic movie), approda alla regia di un’incantevole racconto di formazione, puro e limpido come il protagonista e l’incontaminata Natura che lo circonda.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial