IO E TE di Bernardo Bertolucci (2012)

Siamo un po’ tutti fan di Bernardo Bertolucci. Un po’ tutti ci siamo tolti il cappello di fronte ai suoi innumerevoli grandi film. Un po’ tutti abbiamo ammirato la caparbietà con la quale è tornato alla vita, a girare una pellicola, dopo la brutta la malattia che lo costringe da diversi anni su una sedia a rotelle.

Siamo un po’ tutti fan di Bernardo Bertolucci, per questi o per altri motivi, ma ciò non può e non deve bastare, purtroppo, a difendere la sua ultima opera, Io e te.

Presentato fuori concorso all’ultimo Festival di Cannes, il film ha per protagonista Lorenzo, un quattordicenne introverso e problematico che, per prendersi una breve vacanza dal resto del mondo, decide di isolarsi in cantina mentre tutti lo credono partito per la classica settimana bianca. I suoi piani sembrano realizzarsi fino a quando l’imprevisto non bussa, letteralmente, alla porta: Olivia, la sorellastra venticinquenne quasi sconosciuta e tossicodipendente, irrompe nel suo rifugio e decide di trattenersi fino al termine della settimana. Leggi tutto