Animali selvatici di Cristian Mungiu, la recensione

 

Un bambino va a scuola attraversando la foresta d’inverno, ma ad un tratto vede qualcosa che lo spaventa: da quel momento smette di parlare. Così si apre Animali Selvatici, ultimo film del regista rumeno Cristian Mungiu, il cui protagonista è proprio il padre del bambino, Matthias, un rumeno emigrato in Germania per lavoro, che rientra nel suo villaggio d’origine in Transilvania dopo aver aggredito un collega; qui troverà, oltre al figlio muto, un padre gravemente malato.

Leggi tutto

OLTRE LE COLLINE di Cristian Mungiu (2012)

Oltre le colline per me è soprattutto un film sull’amore e sulla libertà di coscienza: su come l’amore può trasformare i concetti di bene e male in aspetti molto relativi” cit. Cristian Mungiu. Il regista rumeno torna dopo cinque anni dal film Palma d’oro 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni e dimostra di voler ancora studiare la società e i suoi cambiamenti. I problemi quotidiani assumono un’importanza che travalica il concreto, raggiungendo inevitabilmente il trascendentale. Con questa pellicola Mungiu ha conquistato il premio alla miglior sceneggiatura alla 65ª edizione del Festival di Cannes, mentre le sue due protagoniste Cosmina Stratan e Cristina Flutur sono state omaggiate con il Prix d’interprétation féminine.

 

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial