VIA CASTELLANA BANDIERA di Emma Dante (2013)

Recensione Via Castellana Bandiera - Everyeye Cinema

Sbarca in sala sulla scia della partecipazione alla 70^ Mostra del Cinema di Venezia, dove ha portato a casa una meritatissima Coppa Volpi conquistata dalla grande Elena Cotta: opera prima della regista e drammaturga teatrale Emma Dante, Via Castellana Bandiera è uno degli esordi più interessanti e promettenti del recente cinema italiano.

Talento viscerale del palcoscenico con le opere spiazzanti e controverse della sua compagnia Sud Costa Occidentale (all’estero la adorano quanto da noi resta ancora poco conosciuta), nonché regista di una splendida edizione della Carmen di Bizet messa in scena alla Scala di Milano, la Dante porta sul grande schermo l’omonimo romanzo da lei scritto. E sceglie di debuttare dietro la macchina da presa con l’universo a lei più congeniale: i quartieri popolari della sua Palermo, con i muri abbacinati dal sole e un’umanità spicciola e carnale.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial