IL SUPERPAGELLONE DI FEBBRAIO 2015

birdman-viziodiforma

Puntuali come sempre, arriva il nostro superpagellone con tutti i voti ai film del mese appena concluso. I nostri giudizi incoronano ben due pellicole come le più amate di febbraio: il premio Oscar Birdman di Alejandro Gonzalez Iñarritu e Vizio di forma di Paul Thomas Anderson. Ottimi riscontri anche per il Leone d’Oro Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza di Roy Andersson, mentre le delusioni del mese sono decisamente Cinquanta sfumature di grigio eJupiter dei fratelli Wachowski. Di seguito, i voti a tutti i film di febbraio.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI GENNAIO 2015

Boyhood-2

È tornato nelle sale italiane per la seconda volta, dopo la vittoria ai Golden Globe e la candidatura agli Oscar, e anche questo mese è il film preferito dalla redazione di I-FILMSonline: parliamo ovviamente di Boyhood di Richard Linklater, da noi amato quasi all’unanumità e inserito anche al terzo posto nella classifica Migliori film del 2014. Per il resto, tra le molte uscite di gennaio, poche sono le soddisfazioni. Apprezzato Turner, ultimo lavoro di Mike Leigh, mentre dividono sia Tim Burton che Clint Eastwood e delude parecchio Hungry Hearts di Saverio Costanzo.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI DICEMBRE 2014

gone-girl

Ecco tutti i nostri voti ai film di dicembre:un vero e proprio trionfo per L’amore bugiardo di David Fincher, incoronato film più amato del mese dalla redazione. Ottimi voti anche per Mommy, opus n. 5 del giovane ma già lanciatissimo Xavier Dolan (che abbiamo anche intervistato). Pollice verso, invece, per il capitolo conclusivo della trilogia Lo Hobbit, e nemmeno l’ultimo lavoro della Pixar, Big Hero 6, porta a casa grandi apprezzamenti. Di seguito, tutti i voti ai film usciti nel mese.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI NOVEMBRE 2014

sils-maria-filmArrivano tutti i nostri voti ai film di novembre, che incoronano come film più amato Sils Maria, ultima fatica del regista francese Olivier Assayas. Apprezzato anche Adieu au langage, ritorno dietro la macchina da presa del Maestro Jean-Luc Godard, mentre solleva qualche perplessità Due giorni, una notte dei fratelli Dardenne. Ma più ancora che sottolineare l’importanza dell’opera di Assayas, è giusto parlare della delusione del mese (dell’anno?): Interstellar di Christopher Nolan, che raccoglie critiche quasi solo negative e farà probabilmente parlare di sé ancora per molto tempo a venire.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI OTTOBRE 2014

Boyhood

Arrivano tutti i nostri voti ai film di ottobre: film più amato del mese è Boyhood di Richard Linklater. Apprezzati anche Il giovane favoloso di Mario Martone, Il sale della terra di Wim Wenders e Class Enemy di Rok Bicek, a testimoniare come il cinema d’autore è più vivo che mai. Giudizi più tiepidi per l’ultima Palma d’oro Il regno d’inverno – Winter Sleep, mentre Sin City – Una donna per cui uccidere davvero non ha convinto. Diteci la vostra!

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI SETTEMBRE 2014

Belluscone.-Una-storia-siciliana

Ecco i nostri voti ai film di settembre: un mese ricco di opere interessanti, ma anche di cocenti delusioni. A vincere la palma di pellicola più amata dalla redazione è il visionario e originalissimo Belluscone. Una storia siciliana di Franco Maresco, non a caso insignito del premio di Orizzonti all’ultima Mostra di Venezia. Apprezzato il toccante documentario The Look of Silence, mentre si porta a casa un buon indice di gradimento anche Frances Ha. Batosta per Abel Ferrara e Luc Besson: i rispettivi PasoliniLucy sono massacrati da (quasi) tutti, ma nemmeno l’ultimo lavoro di Miyazaki Si alza il vento ci ha convinti fino in fondo. Di seguito, tutti i voti ai film del mese.

Leggi tutto

LOCKE di Steven Knight (2013)

locandina-Locke“Bisogna essere forti, non conta cosa pensano gli altri. Guarda e impara.”

Non è sempre necessario ricorrere a temi sensazionalistici o scabrosi (ormai usurati) per scuotere e far riflettere. Lo dimostra Steven Knight, già sceneggiatore per Stephen Frears (Piccoli affari sporchi), Michael Apted (Amazing Grace) e David Cronenberg (La promessa dell’assassino), con Locke, presentato fuori concorso allo scorso Festival di Venezia; protagonista assoluto, un Tom Hardy in stato di grazia, attore ormai affermato e ampiamente apprezzato da critica e pubblico in uno dei suoi ruoli più impegnativi e riusciti.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI DICEMBRE 2013

Blue-jasmine-cate-blanchettArriva il momento del SuperPagellone: a finire sotto la mannaia dei nostri giudizi sono stavolta i film usciti nel mese di dicembre.

Il film che ha riscosso più preferenze è stato Blue Jasmine, ritorno di Woody Allen alla forma dei suoi anni d’oro. Una piacevole sorpresa è anche Stop The Pounding Heart, produzione girata in terra americana dall’italiano Roberto Minervini.

Leggi tutto

IL SUPERPAGELLONE DI SETTEMBRE 2013

Locandina RushEccovi, puntuale come sempre, il nostro Superpagellone, con i giudizi della redazione ai film usciti nel corso del mese. A conquistarsi il titolo di pellicola più amata è stavolta Rush, viaggio nell’adrenalinico mondo della Formula 1 degli anni d’oro con Chris Hemsworth e Daniel Brühl. Il film di Ron Howard è l’unico titolo ad aver ricevuto un verdetto unanimemente positivo.

Convincono solo parzialmente sia le bad girls innamorate dello star system che ci racconta Sofia Coppola in Bling Ring che il surreale Mood Indigo – La schiuma dei giorni dell’eterno sognatore Michel Gondry, e persino The Grandmaster di Wong Kar-wai non mette d’accordo tutti.

Nel corso di settembre, sono inoltre usciti tutti i tre film italiani presenti a Venezia 70. Se Sacro GRA raccoglie poco e Via Castellana Bandiera divide la redazione, il giudizio su L’intrepido di Gianni Amelio è decisamente più concorde: un’uniforme stroncatura.

Di seguito, tutti i voti.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial