I vincitori dei Golden Globe 2024: trionfano Oppenheimer e Povere creature!

La stagione dei premi si è ufficialmente aperta, così come la nuova era dei Golden Globe (ora non più assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association ma dalla neonata Golden Globe Foundation). L’81esima edizione dei premi, andata in scena domenica 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel a Beverly Hills, Los Angeles, ha visto il trionfo di Oppenheimer e Povere creature! rispettivamente nelle categorie di miglior film drammatico e miglior commedia. Delusione per Io capitano di Matteo Garrone, battuto da Anatomia di una caduta, ma anche per Barbie, che si deve accontentare del premio al miglior blockbuster.

Leggi tutto
Golden Globe Awards 2024, i candidati: c’è anche Io Capitano di Matteo Garrone

Chi vincerà i Golden Globe Awards 2024, Barbie o Oppenheimer (entrambi, probabilmente, vista la nomination in diverse categorie), Lanthimos o Scorsese? La grande notizia, nel vedere le candidature annunciate, è la presenza di Io Capitano di Matteo Garrone tra i film in lingua non inglese. La premiazione si terrà il 7 gennaio 2024 e andrà in onda in America su CBS e in streaming su Paramount+. Ecco l’elenco completo delle nomination, tra cinema e tv.

Leggi tutto
Ecco tutti i vincitori dei Golden Globe 2023

 

Saranno anche controversi per la scarsa trasparenza della giuria e gli scandali degli ultimi anni, ma i Golden Globe restano comunque “l’anticamera degli Oscar”. In attesa delle nomination a questi ultimi, ecco la lista dei premiati nell’edizione 2023, consegnati nella notte tra il 10 e l’11 gennaio ora italiana.

Leggi tutto

Golden Globe 2021, ecco tutti i vincitori

Golden-Globe

Nella notte tra il 28 febbraio e il 1 marzo sono stati assegnati i Golden Globe 2021, in un’edizione in collegamento da remoto, condotta da Tina Pey e Amy Poheler situate rispettivamente a New York e a Los Angeles, a causa della pandemia da Covid che ancora vieta lo svolgimento degli eventi (anche gli Oscar del 25 aprile subiranno lo stesso destino). Questo l’elenco dei premi attribuiti dalla Hollywood Foreign Press Association ai film e alle serie tv del 2020: grande gioia per l’Italia, con la vittoria di Laura Pausini premiata per la miglior canzone.

Leggi tutto

GOLDEN GLOBE 2018, TUTTI I PREMI

 golden-globe-2018

Si è tenuta nella notte al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills la 75esima cerimonia di premiazione dei Golden Globe, i premi assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association che sono tradizionalmente considerati l’anticamera degli Oscar. La serata, presentata da Seth Meyers, è stata segnata dall’iniziativa delle attrici, tutte in outfit neri, come atto di solidarietà verso le donne vittime di molestie e per sollecitare equità professionale e salariale fra uomini e donne. Ecco l’elenco dei premi, per le produzioni cinematografiche e televisive dell’anno 2017 (qui tutte le nomination). L’Italia se ne va a mani vuote: nessun premio per Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino.

Leggi tutto

Golden Globe 2016: tutte le nomination

golde-globe

A distanza di qualche ora dalle nomination dei Sag (Screen Actors Guild Awards), sono state diramate le nomination dei Golden Globes, da sempre considerate come l’anticamera degli Oscar.
Le nominations, come sempre divise tra le sezioni
Cinema e Serie Televisive, sono state annunciate da Chloë Grace Moretz, Angela Bassett, America Ferrera e Dennis Quaid dal The Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, lo stesso dove si terrà la cerimonia condotta da Ricky Gervais, il prossimo 10 gennaio 2016.

Leggi tutto

GOLDEN GLOBE 2015 – Tutti i premi

 

golden globes logo

É il trionfo di Boyhood. Alla 72° edizione dei Golden Globe avvenuta questa notte nella classica sede del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills in California, la pellicola di Richard Linklater si aggiudica tre Golden Globe tra cui quello come miglior film drammatico, miglior regista per e miglior attrice non protagonista per Patricia Arquette. L’opera girata nel corso di 12 anni tra il 2002 e il 2014, si spiana così la strada verso la notte degli Oscar del 22 febbraio, coronando un anno perfetto iniziato con la presentazione al Festival di Berlino e proseguito con la straordinaria accoglienza critica e di pubblico che il film ha ricevuto nei mesi seguenti.

Nonostante la vittoria annunciata di Boyhood, la sezione Cinema dei Golden Globe 2015 ha regalato svolte impreviste. Su tutti la sconfitta di Birdman. Il film di Inarritu si porta comunque a casa due premi (miglior attore in un film commedia o musicale per Michael Keaon e miglior sceneggiatura) ma perde la sfida diretta alla regia e a sorpresa non viene premiato come miglior film commedia o musicale, a discapito invece di Grand Budapest Hotel di Wes Anderson.

Sorprese anche in altre categorie dove Amy Adams si aggiudica il Golden Globe come miglior attrice in un film commedia o musicale per Big Eyes. Il russo Leviathan batte il favoritissimo Ida come miglior film straniero. Stupore anche nel Golden Globe al miglior film d’animazione dove Dragon Trainer 2 sorpassa The Lego Movie, il favorito della vigilia. Premiato anche il film Selma – La strada per la libertà che ottiene il Golden Globe per la miglior canzone.

Leggi tutto

LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino (2013)

locandina-la-grande-bellezzaMartedì 04/03/14, ore 21.10, CANALE 5

 

“È tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore. Il silenzio e il sentimento. L’emozione e la paura. Gli sparuti, incostanti sprazzi di bellezza… e poi lo squallore disgraziato e l’uomo miserabile.”

Leggi tutto

L’ULTIMO RE DI SCOZIA di Kevin Macdonald (2006)

locandina-ultimo-re-di-scoziaMercoledì 27/11/13, ore 21.05, IRIS

 

“Quando finalmente venne rovesciato nel 1979, la folla in festa si riversò sulle strade. Il suo regime ha ucciso più di 300 mila ugandesi ed espulso decine di migliaia di asiatici che avevano costruito per anni la loro casa in Uganda. Amin morì in esilio in Arabia Saudita il 16 agosto 2003. Nessuno sa se questo fosse il fato da lui sognato.”

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial