THE COUNSELOR – IL PROCURATORE di Ridley Scott (2013)

counselor-procuratore«Tu sei il mondo che hai creato, quando smetti di esistere, anche il mondo che hai creato smetterà di esistere».

 

Ci sono pellicole che fanno parlare di sé perché sono dirette da un grande regista. Ce ne sono altre che si distinguono per uno sceneggiatore d’eccezione. Altre ancora diventano un evento perché capaci di radunare un cast all-star. E poi ci sono quelle come The Counselor che riescono nell’arduo compito di conciliare le tre prerogative. Ad un anno esatto dal discusso progetto portato a termine con Prometheus, Ridley Scott torna dietro la macchina con la lucida perizia dei tempi migliori, mettendo il suo abituale rigore formale al servizio di uno script calcolato al millimetro. Impegnato per la prima volta in carriera nella stesura di una sceneggiatura per il cinema, il grande cantore del lato oscuro della provincia americana Cormac McCarthy (anche co-produttore del film) compone un apologo di un iperrealismo così marcato da sfociare nel fantastico, in cui avidità e brama di denaro coincidono con un ineluttabile presagio di morte, tra supercar, gioielli, abiti di taglio sartoriale e ville hi-tech.

Leggi tutto

SKYFALL di Sam Mendes (2012)

James Bond è tornato. Alla grande. A quattro lunghissimi anni di distanza dal passo falso siglato con Quantum of Solace, Barbara Broccoli e Michael G. Wilson hanno fatto centro, ridefinendo un nuovo standard qualitativo per la saga dell’agente segreto più famoso (ed amato) della storia del cinema. Lo sforzo produttivo, teso a creare una pellicola densa di riferimenti alla tradizione ma allo stesso tempo proiettata verso il futuro, è suggellato da un gruppo di collaboratori di prim’ordine, alla cui guida c’è il regista Sam Mendes. Dichiaratamente fan di 007, già in una sequenza del suo capolavoro American Beauty, in cui Kevin Spacey dialoga in auto con la moglie Annette Bening, gli aveva reso omaggio.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial