LE STAGIONI DI LOUISE di Jean-François Laguionie (2016)

 

L’anziana Louise, dopo aver trascorso l’estate nella località balneare a Biligen, perde l’ultimo treno della stagione, ritrovandosi completamente sola nella città deserta e isolata dalle maree, con l’unica compagnia di un cane e dei suoi più antichi ricordi. È lo spunto essenziale e poetico di Le stagioni di Louise, nuovo esempio di come il cinema animato europeo (per adulti) possa sondare l’animo umano con grande profondità. Come in Rughe, come in parte in Appuntamento a Belleville, anche in questo caso il tema centrale è la vecchiaia, affrontato da un regista, Jean-François Laguionie, che di anni ne ha 77 ed è attivo nell’animazione dal 1965.

Leggi tutto