Berlinale 2017: FINAL PORTRAIT di Stanley Tucci, WILD MOUSE di Josef Hader

Final-Portrait

FINAL PORTRAIT di Stanley Tucci (fuori concorso)

Giunto al suo quinto lavoro da regista, l’attore Stanley Tucci si cimenta in una sfida delicata ma stimolante: raccontare l’eccentrica personalità di Alberto Giacometti (scultore e pittore svizzero) isolando un breve segmento della sua vita per farne il manifesto di un’intera esistenza. Siamo nella Parigi del 1964 quando un critico americano di nome James Lord (interpretato da Armie Hammer) fa visita nello studio dell’artista (Geoffrey Rush). Qui, l’uomo chiederà al giovane di posare per lui così da poter realizzare il ritratto che dà titolo al film. Tuttavia la realizzazione del quadro impiegherà molto più del previsto.

Leggi tutto