OCEAN’S 8 di Gary Ross (2018)

Ocean's 8, cast e trama film - Super Guida TV

Debbie Ocean, ancora scossa da qualche anno di gattabuia e impegnata a piangere la morte del fratello Danny, criminale e truffatore tanto quanto lei, decide di organizzare un colpaccio al gala annuale del MET con l’aiuto di una vecchia amica – e di una sgangherata gang di donne che riesce a mettere in piedi.

Leggi tutto

DOWNSIZING di Alexander Payne (2017)

 

In un futuro non troppo lontano, un team di scienziati norvegesi riesce nella straordinaria impresa di rimpicciolire le dimensioni dell’uomo e della materia, fornendo un’efficace seppur estrema soluzione all’eccessivo consumo energetico che affligge il pianeta. Paul Safranek (Matt Damon) e sua moglie Audrey (Kristen Wiig), in crisi economica e ammaliati dalla promessa di una vita migliore pronta ad attenderli nel nuovo mondo in miniatura, decidono di sottoporsi al processo di rimpicciolimento. Ma quando la donna si tira indietro all’ultimo, Paul si trova costretto ad affrontare da solo l’enorme cambiamento.

Leggi tutto

SUBURBICON di George Clooney (2017)

Suburbicon, la recensione del film di George Clooney - Super Guida TV

Stati Uniti, fine anni ’50: Suburbicon è un'”idilliaca” cittadina popolata esclusivamente da bianchi e bigotti. Il trasferimento di una famiglia di colore e la tragica morte di una donna giungono però a portare scompiglio fra gli abitanti, rivelandone la sino a quel momento celata mostruosità. A tre anni da Monuments Men (2014), George Clooney torna dietro la macchina da presa per dirigere Suburbicon, commedia cinica e grottesca originariamente sceneggiata dai fratelli Coen nel 1986. La mano dei due cineasti si sente tutta in questa pellicola che, dopo un incipit in sordina, lascia esplodere il proprio humor nero e la propria violenza in un climax tensivo ben strutturato e ricco di trovate brillanti. 

Leggi tutto

VENEZIA 2017: SUBURBICON di George Clooney

Suburbicon

Stati Uniti, fine anni ’50: Suburbicon è un'”idilliaca” cittadina popolata esclusivamente da bianchi e bigotti. Il trasferimento di una famiglia di colore e la tragica morte di una donna giungono però a portare scompiglio fra gli abitanti, rivelandone la sino a quel momento celata mostruosità.

Leggi tutto

VENEZIA 2017: DOWNSIZING di Alexander Payne

downsizing

In un futuro non troppo lontano, un team di scienziati norvegesi riesce nella straordinaria impresa di rimpicciolire le dimensioni dell’uomo e della materia, fornendo un’efficace seppur estrema soluzione all’eccessivo consumo energetico che affligge il pianeta. Paul Safranek (Matt Damon) e sua moglie Audrey (Kristen Wiig), in crisi economica e ammaliati dalla promessa di una vita migliore pronta ad attenderli nel nuovo mondo in miniatura, decidono di sottoporsi al processo di rimpicciolimento. Ma quando la donna si tira indietro all’ultimo, Paul si trova costretto ad affrontare da solo l’enorme cambiamento.

Leggi tutto

MONUMENTS MEN di George Clooney (2014)

the-monuments-men-poster02Pioggia di stelle alla Berlinale 2014: arrivano in Germania i soldati esperti d’arte di Monuments Men, pellicola presentata fuori concorso e diretta/interpretata da George Clooney. Nel cast, oltre al duttile George, ci sono i premi Oscar Jean Dujardin, Cate Blanchett e Matt Damon e gli eterni Bill Murray e John Goodman.


Tratto dall’omonimo libro di Robert M. Edsel, Monuments Men narra la storia (vera)
del plotone americano, composto da esperti d’arte, che durante la seconda guerra mondiale cercò di recuperare i capolavori rubati dai nazisti (intenzionati a distruggere tutto prima della definitiva resa). L’esperto d’arte Frank Stokes (George Clooney), preoccupato per le devastazioni e i furti che i nazisti stanno compiendo in Europa, riesce a ottenere l’autorizzazione governativa per formare una vera e propria task force di specialisti da impiegare per il salvataggio del patrimonio artistico occidentale. Tra le opere da recuperare, il celeberrimo pollittico dell’Agnello Mistico di Jan Van Eyck e la Madonna di Bruges di Michelangelo.

Leggi tutto

Berlinale 64: apre Wes Anderson ma gli occhi sono tutti per Lars

Berlinale-64-posterSi parte in grande stile a Berlino 64. Il festival tedesco, spesso accusato di offrire meno spunti glamour nel programma rispetto alle altre due importanti kermesse europee – Venezia e Cannes – decide di inaugurare la sessantaquattresima edizione con l’ultima opera di Wes Anderson, The Grand Budapest Hotel,in concorso.

Ambientato, come suggerisce il titolo, in un albergo, il film vede intrecciarsi le vicende del portiere Gustave H. (Ralph Fiennes) accusato di omicidio e della solita sarabanda di weirdos andersoniani: oltre ai collaboratori di lungo corso come Bill Murray, Jason Schwartzman e Owen Wilson, si uniscono al cast anche la giovane Saoirse Ronan, Edward Norton, Mathieu Amalric e una serie di altre glorie, vecchie e nuove, del grande schermo.

Tra i nomi conosciuti, il concorso offre anche spazio al leone francese Alain Resnais con Life of Riley e all’americano Richard Linklater (School of Rock, A Scanner Darkly) con Boyhood, già presentato al Sundance Film Festival, storia di un divorzio e degli effetti sul figlio della coppia. Per il resto, tanta Cina, Germania e qualche co-produzione per una kermesse che, come da tradizione, si concentra su produzioni fuori dal mainstream dei soliti noti.

Leggi tutto

DIETRO I CANDELABRI di Steven Soderbergh (2013)

dietro-i-candelabri-la-locandina-italiana-del-filmDopo la presentazione in concorso al Festival di Cannes 2013, arriva nelle sale Dietro i candelabri, film pensato per la tv e prodotto dalla HBO.«Il film era inizialmente previsto per un’uscita cinematografica, ma la storia era troppo gay per gli studios di Hollywood». Parola di Steven Soderbergh che ha dichiarato di voler abbandonare il cinema dopo questo lungometraggio per dedicarsi al teatro e alle serie TV.

 

Leggi tutto

OCEAN’S ELEVEN – FATE IL VOSTRO GIOCO di Steven Soderbergh (2001)

locandina-oceanVenerdì 25/10/13, ore 21.05, IRIS

 

Danny Ocean (George Clooney), truffatore appena uscito di prigione, progetta un colpo colossale: rapinare a Las Vegas il casinò di Terry Benedict (Andy Garcia), attuale compagno della sua ex moglie Tess (Julia Roberts). Complici, tra gli altri, Rusty Ryan (Brad Pitt), Saul Bloom (Carl Reiner), Linus Caldwell (Matt Damon) e Reuben Tishkoff (Elliott Gould).

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial