THE WAY BACK di Peter Weir (2010)

Al fin giunse: con quasi due anni di ritardo dalla presentazione al Telluride Film Festival 2010, arriva nelle nostre sale The Way Back, l’ultima fatica del grande regista australiano Peter Weir.

In molti l’avevano già dato per un titolo disperso, che mai avrebbe visto il buio dei cinema nostrani: ma, un po’ come i protagonisti stessi della pellicola, dopo un lungo percorso che ha toccato decine di tappe in tutto il mondo, sorprendentemente, anche l’ultima meta (in questo caso la sempre meno battuta Italia) è stata raggiunta.

Ispirato alle memorie di Slawomir Rawicz, The Way Back, ambientato tra il 1939 e il 1942, racconta la fuga di un gruppo di prigionieri da un gulag sovietico: privi di cibo e di un adeguato equipaggiamento, si avventureranno in un viaggio che riserverà loro difficoltà e tragedie inimmaginabili. Dal gelo siberiano al caldo torrido del deserto dei Gobi, il gruppo (sempre meno nutrito col passare dei giorni) camminerà per oltre 6.000 kilometri, fino ad attraversare le cime del Nepal e giungere in India.

 

 

 

Leggi tutto

THE TRUMAN SHOW di Peter Weir (1998)

The Truman Show. La recensione - Sentieri Selvaggi

 

Ma Pilato risponde a Gesù: “E che cos’è la verita?” (Gv 18, 38)

«Non c’era niente di vero. – Tu eri vero: per questo era così bello guardarti»

( Truman e Cristof, The Truman Show)

 

Tra i tanti pregi di questa pellicola, sicuramente non secondario è quello di riuscire a parlare a tutti. Weir costruisce un’opera commerciale, vendibile ovunque e a qualsiasi fascia d’età o pubblico.

 

 

 

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial