SHELL di Scott Graham (2012)

Presentato in concorso alla trentesima edizione del Torino Film Festival, Shell rappresenta l’opera prima del regista scozzese Scott Graham (classe 1974), basato su un suo cortometraggio omonimo, vincitore tra l’altro dello UK Film Council a Londra nel 2008.

L’opera, rarefatta e suggestiva in cui i silenzi contano più delle parole, propone una realtà desolata e desolante, quasi ai confini del mondo, fatta di piccoli gesti che si ripetono sempre uguali, giorno dopo giorno. Shell, giovane ragazza non ancora maggiorenne vittima di un disagio esistenziale profondo, vive con il padre epilettico, Pete, in una modesta casa accanto alla stazione di servizio di loro proprietà, nel mezzo delle Highlands scozzesi.

Leggi tutto