FLOP 5: I peggiori adattamenti dai romanzi di Stephen King

shining-miniserie

Adattamenti per il grande schermo: un must per qualunque cinefilo che si rispetti, soprattutto se la materia di base da cui attingere riguarda Stephen King. La flessibilità del genere horror e la magistrale sapienza letteraria del Maestro del Brivido rendono il saccheggiamento dalle pagine del romanziere un’occasione ghiotta; a volte troppo ghiotta. Ed è così che nascono trasposizioni mediocri e trascurabili (nel migliore dei casi) così come veri e propri scempi che, nel tentativo di rendersi accattivanti, ottengono solo risultati catastrofici.

Quale occasione migliore dell’uscita di It, diretto da Andy Muschietti e in sala dal 19 ottobre (trovate qui la nostra recensione in anteprima), per riepilogare quei flop che hanno fatto rimpiangere il vero orrore “alla King”? A voi una top 5 (in)degna di nota.

Leggi tutto

TOP 5: I migliori adattamenti dei romanzi di Stephen King

 Shining

Ancora Stephen King, ancora adattamenti cinematografici dai romanzi del Maestro per celebrare l’uscita di It di Andy Muschietti (qui la nostra recensione), in sala dal 19 ottobre. E la top 5, in questo caso, risulta assai più soddisfacente dei flop di cui vi abbiamo già parlato: ci riferiamo infatti alle migliori trasposizioni dalle pagine dello scrittore del Maine.

Orrori, quelli di King, di matrice sfumata e inconscia, perciò giudicati spesso infilmabili, ma alcuni autori sono riusciti nell’ardua impresa di realizzare pellicole degne di nota, quando non veri e propri capolavori. A voi una cinquina tutta da brivido.

Leggi tutto

Mostri che ridono: i clown più inquietanti della storia del cinema

 

La cosa che in questo mondo può essere più orrida è la gioia

                                                                       Victor Hugo, L’uomo che ride

L’uscita del nuovo IT al cinema fa rivivere nei trentenni di oggi (compresa chi scrive) uno dei traumi infantili più terrificanti: la paura dei clown, quei personaggi colorati e rassicuranti che dovrebbero divertire i bambini e che il genio folle di Stephen King, con il suo Pennywise, ha trasformato per sempre in figure demoniache. Esiste addirittura un termine scientifico, coulrofobia, per definire un irrazionale terrore dei pagliacci, fenomeno che King intercettò per creare il protagonista del suo romanzo, ispirato in parte a Roland Mc Donald e alle gesta orribili di John Wayn Gacy, un serial killer americano che nel tempo libero animava le feste travestito da Pogo il Clown. Ma ben prima di Pennywise altri pagliacci hanno fatto rabbrividire gli schermi e ciascuno di loro ha portato sensazioni inquietanti, nascoste dietro la fissità impenetrabile del cerone, chi per crudeltà, chi per un tragico destino. Riscopriamo insieme alcuni tra i clown più disturbanti della storia del cinema.

Leggi tutto

IT di Andy Muschietti (2017)

 

Pennywise è tornato. Dopo 27 anni, come giusto che sia. Tanti ne sono passati dal 1990, quando Tommy Lee Wallace aveva tentato di portare su piccolo schermo l’enormità delle pagine di Stephen King, riuscendoci solo parzialmente. Ma It ritorna, ogni 27 anni, e ora è Andy Muschietti dietro la macchina da presa, per raccontare a tutti cosa accadde a Derry quell’estate che il club dei perdenti non dimenticherà. Mai.

Leggi tutto

IT – L’ORRORE SFUGGENTE DALLE PAGINE ALLO SCHERMO

  

Il terrore che sarebbe durato per ventotto anni, ma forse anche di più, ebbe inizio, per quel che mi è dato sapere e narrare, con una barchetta di carta di giornale che scendeva lungo un marciapiede in un rivolo gonfio di pioggia. La barchetta beccheggiò, s’inclinò, si raddrizzò, affrontò con coraggio i gorghi infidi e proseguì per la sua rotta giù per Witcham Street, verso il semaforo che segnava l’incrocio con la Jackson. Le tre lampade disposte in verticale su tutti i lati del semaforo erano spente, in quel pomeriggio d’autunno del 1957, e spente erano anche le finestre di tutte le case. Pioveva ininterrottamente ormai da una settimana e da due giorni si erano alzati i venti.

Stephen King, It

Era il 1986 quando It, romanzo cult horror, venne pubblicato. Circa 1240 pagine scritte da Stephen King, che cambiarono per sempre la concezione mainstream del genere, raggiungendo anche i non appassionati in senso stretto. Una vera e propria Bibbia, un apologo sulla perdita dell’innocenza, sul passaggio all’età adulta, sull’adolescenza come rito simbolico di appropriazione e necessaria privazione, sull’infanzia violata, sull’ombra di maligna ipocrisia propria di ogni cittadina di provincia.

Leggi tutto

LO SGUARDO DI SATANA – CARRIE di Kimberly Peirce (2013)

locandina-carrie“Quasi nessuno scopre mai che le sue azioni feriscono davvero gli altri. La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo.” (Stephen King, Carrie)

La povertà di idee a cui le superproduzioni made in U.S.A. ci hanno tristemente abituati si accanisce contro il bistrattato genere horror. Veicolo supremo di questo scempio, la pratica del remake: da Freddy Krueger a Jason Vorhees, passando per Leatherface e arrivando ai demoni sumeri di Sam Raimi, le icone del terrore sono state sistematicamente e programmaticamente fatte a pezzi e snaturate da registi inetti, sferrando duri colpi ad un tipo di cinema da tempo sull’orlo del baratro (nonostante alcune eccezioni). Ed ecco arrivare Lo sguardo di Satana – Carrie, rifacimento del film di Brian De Palma (1976) basato sul romanzo di Stephen King.

Leggi tutto

LE ALI DELLA LIBERTÀ di Frank Darabont (1994)

locandina-le-ali-della-libertàDomenica 08/12/13, ore 21.30, RETE 4

 

“O fai di tutto per vivere, o fai di tutto per morire.”

Tratto dal racconto di Stephen King Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, pubblicato nella raccolta Stagioni diverse, e diretto da Frank Darabont, habitué degli adattamenti dal maestro del brivido (Il miglio verde, The Mist), Le ali della libertà è un poetico inno alla tenacia dell’essere umano.

Leggi tutto

SHINING di Stanley Kubrick (1980)

shiningLunedì 25/11/13, ore 21.05, IRIS

 

Angosciante e claustrofobico, Shining va al di là del semplice adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Stephen King, proponendosi come una vera e propria pietra miliare del genere horror.

Leggi tutto

LA METÀ OSCURA di George A. Romero (1993)

locandina-metà-oscuraGiovedì 03/10/13, ore 23.30, RAI MOVIE

 

La vita di ciascuno, intendendo quella vera, non la semplice esistenza fisica, comincia in momenti diversi. La vera vita di Thad Beaumont, un ragazzo nato e cresciuto nel quartiere di Ridgeway a Bergenfield, New Jersey, ebbe inizio nel 1960. In quell’anno gli accaddero due fatti. Il primo formò la sua vita e il secondo per poco non vi pose fine.”

Leggi tutto

SHINING di Stanley Kubrick (1980)

shiningLunedì 25/11/13, ore 21.05, IRIS

 

 

Angosciante e claustrofobico, Shining va al di là del semplice adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Stephen King, proponendosi come una vera e propria pietra miliare del genere horror.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial