VENEZIA 2018: KILLING – La recensione

Giappone, metà XIX secolo: dopo circa 250 anni di pace, i guerrieri samurai, impoveriti, hanno abbandonato i loro padroni per diventare ronin erranti. Tra questi Mokunoshin Tsuzuki, che per conservare la sua abilità nel maneggiare la katana si allena quotidianamente con Ichisuke, il figlio di un contadino. L’incontro con Jirozaemon Sawamura (Shin’ya Tsukamoto), abile ronin in cerca di nuovi guerrieri, cambierà drasticamente la sua esistenza.

Leggi tutto

VENEZIA 2018: A STAR IS BORN – La recensione

astarisborn

 

Jackson Maine (Bradley Cooper) è una rockstar alcolizzata e tossicodipendente sul viale del tramonto. Un giorno, piombato casualmente in un night club, rimane folgorato dalla voce della dolce Ally (Lady Gaga), cameriera disillusa che sogna di diventare una cantante. Innamorato della ragazza e del suo innato talento, Jack decide di farle da pigmalione nel mondo dello star system, cercando di preservarne la purezza e la genuinità. Ben presto, tuttavia, l’ascendente carriera della giovane inizia a mettere in ombra quella del compagno, condannandolo a un cammino di perdizione senza ritorno.

 

Leggi tutto

VENEZIA 2018: LA FAVORITA – La recensione

The-Favourite-0

Inizio XVIII secolo: presso la corte della Regina Anna d’Inghilterra (Olivia Colman) le due dame cugine Sarah (Rachel Weisz) e Abigail (Emma Stone) si contendono i favori della lunatica sovrana, afflitta dalla gotta e dalle perdite economiche causate dalla guerra contro i francesi.

Leggi tutto

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial