The Beatles: Get Back – Sneak Peek al Torino Film Festival 2021: la recensione

Beatles-Get-Back

Evento a sorpresa del Torino Film Festival 2021, questo “sneak peek” di The Beatles: Get Back, la miniserie doc di Peter Jackson disponibile su Disney+, è una versione cinematografica di 100 minuti. Una vera goduria per chi adora i quattro di Liverpool, di cui anche il regista de Il signore degli anelli è un fan sfegatato.

Jackson ha lavorato per due anni al montaggio di quelli che è un vero e proprio tesoro dagli archivi della Apple Records: si tratta dei filmati realizzati durante le registrazioni dell’album Get Back, poi ribattezzato Let It Be e pubblicato un anno dopo, quando era già stato ufficializzato lo scioglimento del gruppo. Si tratta dunque di un documento straordinario, che ci porta indietro al 1969 e ci mostra la lavorazione e la registrazione, passo dopo passo, di una serie di pezzi-capolavoro, da Two of Us a Dig a Pony. Vediamo brani come Let It BeThe Long and Winding Road prendere letteralmente vita, tra i vari momenti scherzosi: a dominare la scena sono soprattutto Lennon e McCartney, il gigionismo ironico del primo e la creatività del secondo. L’atmosfera che si respira è straordinariamente frizzante e serena, ben lontana dalla crisi che avrebbe portato alla fine dei Fab 4 solo un anno più tardi.

A coronare questa straordinaria esperienza visiva (sarà pure una versione ridotta della miniserie, ma The Beatles: Get Back merita assolutamente il grande schermo), la visione completa dello storico concerto sul tetto della Apple il 30 gennaio 1969: semplicemente irresistibile.

Voto: 3/4