THE READER – A voce alta di Stephen Daldry (2008)

the readerGiovedì 3/1/13, ore 21.15, RAI MOVIE

 

Sceneggiato dal drammaturgo inglese David Hare e prodotto da Anthony Minghella e Sydney Pollack, The Reader è un (melo)dramma patinato e sensuale sull’Amore e il senso di colpa, in cui il peso della Storia gioca un ruolo fondamentale.

Raccontato in flashback, scandendo l’azione in cinque tappe dal 1958 al 1995, il film è nettamente diviso in due parti perfettamente complementari tra loro. Nella prima, si consuma l’educazione sentimentale (e sessuale) impartita da una silente ed anonima bigliettaia di tram sulla trentina nei confronti di un bel quindicenne, colto ed intelligente. Nella seconda, il ragazzo, vicino alla laurea in legge, assiste ad un processo nei confronti di ex guardie delle SS, accusate di aver lasciato morire oltre 300 donne nei campi di concentramento. A sorpresa, riconosce tra le imputate la sua ex amante, di cui aveva perso ogni traccia da anni. Il conflitto tra passione e lucida razionalità è sviluppato in modo efficace grazie ad una narrazione coinvolgente che copre più di trent’anni di vita dei personaggi. Il contesto storico, per quanto sia una componente fondamentale per comprendere l’intera vicenda, ha un ruolo marginale. Grande prova di Kate Winslet, premiata con l’Oscar.

Affascinante.{jcomments on}